Quattro concerti sotto i portici del Broletto

Ancora una volta la Fondazione Alessandro Volta è promotrice di iniziative culturali in città, per la seconda parte dell’estate comasca ha organizzato, in collaborazione con il Conservatorio di Como, quattro concerti che si terranno nello spazio sotto al Broletto, Titolo dell’iniziativa “Portici in musicanell’ambito degli eventi “Estate 2020” del Comune di Como,  Il primo concerto si terrà sabato 22 agosto.

“In questo momento era importante dare un nostro piccolo contributo musicale alla città, in particolare in uno spazio significativo da un punto di vista storico. – afferma Luca Levrini, Presidente di Fondazione Volta – I portici del Broletto, nella storia e per secoli, hanno infatti rappresentato un luogo di incontro e confronto per la città, un luogo di dibattito per i comaschi per il bene della città. Uno spazio oggi da abitare e da valorizzare. In aggiunta, il Broletto nel Settecento fu un teatro, luogo di spettacolo prima della costruzione del “Sociale”. I portici del Broletto ben si prestano per spettacoli musicali, sia perché al coperto sia perché fruibili per chi si trova in piazza Duomo o via Pretorio. Mi auguro che le persone di passaggio, nel rispetto delle nuove normative di prevenzione per il Covid, possano soffermarsi ed apprezzare anche solo per pochi minuti il profondo piacere di ascoltare musica classica ed essere incantati dalla bellezza e fascino del luogo”

enzo fiano conservatorio como

Come Conservatorio siamo onorati e ansiosamente felici di riproporre i nostri giovani talenti in questi concerti situati nel cuore della città. – commenta Enzo Fiano, Presidente del Conservatorio di Como (foto sopra)- Dopo sofferti mesi di chiusura, con la percezione che tutto fosse congelato – ma in realtà il Conservatorio ha brillantemente superato ogni esigenza didattica per via telematica, comprese alcune produzioni video di assoluto rispetto – riproporre e offrire il nostro cuore musicale alla città di Como e ai suoi cittadini è manifestazione di amore, incentivo di fiducia, così come insegnamento civile e composto quale unica via per uscire in modo definitivo da questa pericolosa e subdola emergenza”

 La partecipazione è libera e gratuita.

portici in musica

Programma concerti 

Sabato 22 agosto ore 21.00

Benedetta Mazzetto mezzosoprano

Michael Jennings pianoforte

  1. Schubert, Lied per voce e pianoforte

An den Mond D. 259 – An die Musik D. 547 – Auf dem Wasser zu singen D. 774 – Gretchen am Spinnrade D. 118

  1. A. Mozart, Voi che sapete (Le Nozze di Figaro)
  2. A. Mozart, Smanie implacabili (Così fan tutte)
  3. Bizet, Pres de remparts de seville (Carmen)
  4. Massenet, Ces lettres (Werther)
  5. Verdi, Stride la vampa (Il Trovatore)
  6. Brahms, Tre Intermezzi op. 117
  7. Janáček, Auf verwachsenem Pfade (selezione)

 

Sabato 5 settembre ore 21.00

Valeria Vecerina violino solista

  1. Ysaÿe, Sonata per violino solo n° 2 op. 27

J.S. Bach, Partita per violino solo n° 2 BWV 1004

  1. Paganini, Capricci per violino solo n° 17 e 23

 

Sabato 12 settembre ore 21.00

Roberta Nobile flauto traverso

Marco Cadario clavicembalo

G.P. Telemann, Sonata in fa magg. TWV 41:F2

  1. B. De Boismortier, Sonata in sol min. n° 2 op. 91
  2. Galuppi, Sonata n° 5 in do magg.
  3. P. E. Bach, Hamburger Sonata in sol magg. Wq133
  4. S. Bach, Sonata per flauto in si min. BWV 1030

 

Sabato 19 settembre ore 21.00

Michael Jennings pianoforte

L.v Beethoven, Sonata n° 12 op. 26

L.v Beethoven, Sonata n° 30 op. 109

  1. Schumann, Geistervariationen WoO 24