Emergenza sanitaria, una nuova impennata di contagi nel comasco: 12 nelle ultime ore foto

Molti sono ragazzi giovani. Le preoccupazioni di chi rientra dai paesi a rischio.

Aumentano guariti e dimessi (+51) in Lombardia si,  nessun contagio a Pavia. Ma a Como, nelle ultime ore, ritorno dei contagi. Impennata sensibile rispetto ai tre di ieri. Oggi siamo a 12 nuovi positivi e di questi molti – da quanto si è appreso da fonti sanitarie, sono ragazzi giovani. Come quelli dei giorni scorsi appena rientrati dalla Croazia. I rientri dall’estero, insomma, sempre incubo di questi giorni. Tra proteste e polemiche sui tempi dei test per chi non rientra in aereo.

Dati generali

I dati di oggi:

  • i tamponi effettuati: 13.757, totale complessivo: 1.446.233
  • i nuovi casi positivi: 154 (di cui 30 ‘debolmente positivi’ e 5 a seguito di test sierologico)
  • i guariti/dimessi totale complessivo: 75.449 (+51), di cui 1.285 dimessi e 74.164 guariti
  • in terapia intensiva: 16 (+2)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 155 (+4)
  • i decessi, totale complessivo: 16.846 (+2)

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 47, di cui 26 a Milano città;
  • Bergamo: 27;
  • Brescia: 23;
  • Como: 12;
  • Cremona: 3;
  • Lecco: 2;
  • Lodi: 2;
  • Mantova: 18;
  • Monza e Brianza: 7;
  • Pavia: 0;
  • Sondrio: 3;
  • Varese: 6. (LNews)