Al Longlake Lugano un’icona della musica inglese: Dana Gillespie foto

Più informazioni su

Dopo 45 anni nella musica e oltre 60 album all’attivo, Dana Gillespie è decisamente qualificata per cantare il blues. Sabato 15 agosto (ore 22), in piazza Manzoni, la cantante inglese sarà l’interprete di un concerto intenso proposto da  “Blues to bop” per il Longlake Festival Lugano. Il concerto è gratuito

Dana Gillespie è un’icona storica dello spettacolo britannico con una carriera suddivisa fra radio, teatro, cinema,  ha recitato in musical come Jesus Christ Superstar e in Tommy degli Who,  e musica, Dana è sotto i riflettori dalla pubblicazione del suo primo album all’età di 15 anni, ha collaborato con John Carter, Ken Lewis, David Bowie (in The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars), di cui fu intima amica, così come dei Rolling Stones e di Bob Dylan che chiede sempre di lei quando passa da Londra tra lo stupore dei giornalisti.

La sua musica ha spaziato dal folk degli anni ’60 al glam rock degli anni ’70, fino blues diretto ed esplicito che esegue oggi. Protagonista di numerose edizioni dell’appuntamento blues per eccellenza del Ticino, Blues to Bop, ritorna ora ad accendere Lugano con il proprio inimitabile carisma.

Sarà un’occasione unica, quella di domani a Lugano, in cui Dana Gillespie eseguirà alcuni dei suoi classici dell’epoca Glam e proporrà il suo attuale repertorio blues in un’inedita configurazione acustica insieme al suo chitarrista Jake Zait

Più informazioni su