Racconti dalla quarantena curati da Le Sfogliatelle

“Aveva la strana abitudine di non raccontare nulla. Aveva la tempesta dentro e nessuno lo notava”.

sfogliatelle quarantena imperfetta

Cesare Pavese

 

Comincia con questa autorevole citazione la prima pubblicazione de Le Sfogliatelle, Community Letteraria, Associazione Culturale e, ora, anche editore.

Ormai da qualche anno Le Sfogliatelle Alida Paternostro, Armidina Talisi e Maria Ferro sono fra le più importanti e seguite protagoniste della scena letteraria di Como e provincia, e anche in questa occasione non finiscono di sorprenderci con la loro inventiva e capacità di cogliere la sensibilità del momento, trasformandola in qualcosa di interesse comune. Attive anche durante il trascorso lockdown, periodo nel quale sono sempre state vicine ai lettori sui social con pensieri, interviste, video di scrittori e musicisti, sono state inoltre da stimolo a quanti hanno voluto esprimersi attraverso uno scritto, un breve pezzo per raccontarsi nella quarantena. La pubblicazione è stato il passo successivo. È nato così il libro “La quarantena imperfetta”, una raccolta di quattordici racconti brevi, che vede gli autori Saidia Medaglia, Massimo Birattari, Daniela Bergna, Giuseppe Lotto, Cristina Costantini, Marisa Molteni, Angela Ambriola, Maria Ferro, Veronica Cattaneo, Raffaella Talisi, Marisa Ferri Colombo, Valentina Anzani, Alida Paternostro, Armidina Talisi impegnati nel compito di descrivere non solo quei momenti ma anche il loro significato. E, senza farlo apposta, ognuno di loro ha trattato un tema diverso, a partire dagli spazi ritrovati, al piacere di scoprire le piccole cose, il mondo che si ferma nonostante il tempo continui a scorrere, fino ad arrivare a un mantra personale: Se puoi e vuoi, fai!

sfogliatelle quarantena imperfetta

Li abbiamo pubblicati nell’ordine in cui li abbiamo ricevuti – racconta Alida Paternostro nell’intervista – senza fare modifiche sostanziali ma lasciandoli così com’erano”. Una scelta che è stata vincente, perché una revisione avrebbe forse tolto loro quell’immediata freschezza e spontaneità che si percepisce sin dalle prime righe. Il libro verrà regalato al momento dell’iscrizione all’associazione, e probabilmente verrà presentato a settembre insieme ai loro autori, come anticipo di un autunno che sarà sicuramente ricco delle belle presentazioni alle quali Le Sfogliatelle ci hanno abituato.

Qui l’intervista con Alida Paternostro

Sabrina Sigon