Giorgio Costa al pianoforte per il Ferragosto musicale di Villa Carlotta

Il lakecomo music festival a Villa Carlotta con il recital di pianoforte Chiaro di Luna

Il LakeComo International Music Festival torna a Villa Carlotta per il recital di pianoforte di Giorgio Costa in calendario venerdì 14 agosto alle 17.30

Con il titolo di “Chiaro di Luna” si celebra il ferragosto musicale nel giardino della residenza in Tremezzina, il programma previsto da Giorgio Costa, musicista dalle interpretazioni originali ed interessanti dei grandi classici per pianoforte, maturate non solo alla tastiera, ma anche nel percorso di studi con Sergiu Celibidache, comprende musiche di Bach, Beethoven e Chopin. Di quest’ultimo grande compositore, Costa eseguirà il Notturno in sol minore op.15, insolitamente suddiviso in due parti nettamente distinte, caso pressoché unico nella letteratura chopiniana.

Come gli altri concerti della rassegna di Amadeus Arte anche l’appuntamento di Ferragosto è un’occasione per una visita inconsueta alla splendida Villa Carlotta, il biglietto include anche l’ingresso al parco della residenza.

 

Programma:
Johann Sebastian BACH
Corale “Jesus bleibet meine Freude”
Corale “Schafe können sicher weiden”Ludwig van BEETHOVEN
Sonata in mib maggiore op. 81° Les Adieux
Les Adieux: Adagio – Allegro
L’Absence: Andante espressivo
Le Retour: VivacissimamenteFrédéric CHOPIN
Notturno in sol minore op. 15 n. 3
Ballata n. 1 in sol minore op. 23
Ballata n. 3 in lab maggiore op. 47
lakecomo music festival

Il concerto è in collaborazione con Ente Villa Carlotta. Il biglietto d’ingresso include il concerto, la visita alla mostra, al museo e ai giardini di Villa Carlotta.

Biglietti e prenotazioni su  Eventbrite

Biglietti d’ingresso 15 euro  al momento esauriti è possibile iscriversi alla lista d’attesa

Ingresso gratuito fino a 14 anni. Si prega di inviare una mail qualora ci fossero bambini per la disposizione delle sedie e il distanziamento di sicurezza.

 

Diplomatosi sotto la guida di E. Occelli con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Torino, Giorgio Costa segue corsi di perfezionamento con Remo Remoli, Alberto Mozzati e con Fausto Zadra all’Ecole Internationale de Piano di Losanna.
Il suo desiderio di attingere ad un magistero musicale fondato su premesse storico-filosofiche lo indurrà a frequentare, dal 1985, i corsi di Fenomenologia della musica tenuti da Sergiu Celibidache all’Università di Magonza.
La sua attività concertistica diviene intensa ed estesa, riscuotendo consensi di pubblico e di critica. Ne danno testimonianza i frequenti inviti che gli giungono da prestigiosi organismi musicali, sia italiani che stranieri. Ha infatti preso parte a tournées in tutta Europa, Asia e America.
Gli si aprono così le porte di rinomati Festival internazionali, come ad Alghero e a Remagen-Coblenza, o di sale riservate, come il Gasteig di Monaco di Baviera o di onorate istituzioni culturali, come a Stoccarda, Bruxelles, Losanna, Berna. Ne sono conseguenza la dilatazione del nome di questo pianista italiano e il riconoscimento della peculiarità del suo stile e del suo gusto interpretativo.

PROSSIMI CONCERTI DEL FESTIVAL

21/08/2020  ROMANZA – Miquel Tamarit (clarinetto), Renata Benvegnù (pianoforte) – Villa Carlotta, Tremezzina
30/08/2020 – 17:00 BOUQUET – JOAQUIN PALOMARES (violino), FERNANDO ESPÍ (chitarra) – Villa Melzi, Bellagio
05/09/2020 – 11:30 SILENT No. 2 – Filadelfo Castro (chitarra e loop station) – Villa del Balbianello, Tremezzina
06/09/2020 – 17:30 COMO UNA ROSA – Paola Matarrese (soprano), Christian Lavernier (chitarra) – Anglican Church, Griante
13/09/2020 – 17:00 WINDMILLS – David Fons (viola), Ruben Parejo (chitarra) – Alzate Brianza, Alzate Brianza
20/09/2020 – 17:00 PROMENADE – Florian Koltun & Xin Wang (pianoforte a 4 mani) – Villa Bernasconi, Cernobbio
27/09/2020 – 17:00 EN BATEAU – Jan Palenicek (violoncello), Jitka Cechova (pianoforte) – Villa Bernasconi, Cernobbio
Tessera “Amici di Amadeus Arte”: con 30€ potrete accedere gratuitamente a tutti i concerti e gli eventi speciali del LakeComo Festival.

 

COME PARTECIPARE AI CONCERTI

Partecipare ad uno spettacolo non sarà semplice come prima, ma nemmeno così diverso dall’andare in un negozio o al supermercato. Vi suggeriamo di vivere la cosa con calma e considerare varie stranezze come un piccolo spettacolo dentro lo spettacolo anche perché non è possibile fare diversamente se decidete di partecipare.

Vige l’obbligo di registrarsi anche nei concerti con ingresso gratuito, d’altra parte avrete un posto dove stare comodi senza ressa e il concerto sarà qualcosa di più intimo. La registrazione, presente sulla pagina di ogni singolo evento, è semplice e se ritornerete più di una volta ulteriormente semplificata.
Anche i soci ci devono comunicare la loro partecipazione via email o whatsapp o sms almeno 12 ore prima dell’inizio del concerto.

Premesso questo, vi elenchiamo qui ciò che comporta assistere ad un concerto attuando le ultime normative in materia e le misure che vi verrà richiesto di rispettare:

  • La temperatura verrà controllata all’ingresso come avviene anche entrando in un ristorante o negozio.
  • All’ingresso dovete solo comunicare il vostro nome o esibire lo schermo dello smartphone con la ricevuta. Sarà possibile acquistare i biglietti anche all’ingresso da 1 ora prima dell’inizio del concerto, ma vi verrà comunque chiesto di lasciare Nome, Cognome e un vostro recapito;
  • I biglietti/riserva posto gratuito possono essere comperati fino al massimo numero di 4. L’ordine viene considerato “nucleo di congiunti” e tra le persone in questione non viene applicato il distanziamento che ci sarà per tutti gli altri partecipanti/nuclei come da chiara indicazione AGIS;
  • Se partecipate ad un evento a pagamento con ragazzi fino a 14 anni, che accedono sempre gratuitamente, vi preghiamo di inviaci una mail specificando il loro numero, permettendoci così di monitorare il numero dei presenti e riservare le sedie per voi adeguatamente distanziate dalle altre.
  • uso della mascherina all’accesso. La mascherina può essere abbassata una volta seduti;
  • rispettare i percorsi in entrata ed uscita in base alla cartellonistica esposta;
  • rispettare i posti a sedere e non spostarli e la distanza interpersonale minima di un 1 mt;
  • Gli spazi e le sedie vengono regolarmente sanificati secondo le norme vigenti.