Certo che tornano: i turisti stranieri sono di nuovo sul lago di Como per il Ferragosto foto segui la diretta

Pienone tra camere e campeggi. Non ancora come negli anni scorsi, ma più che buona ripartenza.

Tornano ? Ma si che tornano. C0mplici le belle giornate ed un territorio straordinario – lo abbiamo ampiamente visto nei giorni scorsi dall’alto lago – ecco che i turisti stranieri (non tutti, ma buona parte dell’Europa) sono ritornato da noi. Vacanze sul lago senza dimenticare i proprietari di seconde case, brianzoli e milanesi. Da Como fino a Dorico – passando per la Valle d’Intelvi ed il porlezzese – è un susseguirsi di presenze. Belgi e olandesi su tutti, non tanti i francesi, sempre stabili i tedeschi. Record di transiti sulla Regina: oltre 30.000 euro in due giorni. Molte le camere esauriti: case vacanze e B&B i più gettonati, poi ci sono i campeggi dell’alto lago e del porlezzese. Anche qui verso il pienone da Ferragosto. Numeri confortanti, soddisfazione dei gestori delle varie strutture non solo in città, ma anche sul territorio. Riscoperta delle seconde case anche nel Triangolo lariano tra passeggiate e escursioni in bicicletta. In questi giorni, insomma, i turisti fanno di nuovo rotta sul Lario. Ottimo segnale di ripartenza dopo i mesi difficili dell’emergenza sanitaria.

 

Non solo camere piene, ma anche tanti servizi. Il grande lavoro della Navigazione e della Funicolare per Brunate. Tanti in coda fin da ieri e pure stamane. Insomma, un Ferragosto di ripresa che lascia ben sperare i rresponsabili del settore turistico lariano.,