Quantcast

Giovane comasco in carcere: sospetto incendio di quattro auto al valico di Gandria foto

Lo hanno fermato le guardie di confine dopo una segnalazione. Ignoti i motivi del folle gesto.

Un giovane comasco nei guai in Svizzera: arrestato dalla polizia dopo che, sulla strada che porta a Gandria, le guardie di confine sono intervenute vicino alla dogana per spegnere un principio d’incendio sviluppatosi dal pneumatico di una vettura. Gli agenti hanno poi scopetto anche altri veicoli (tra cui una moto) che erano state danneggiate dal fuoco. Alle operazioni di soccorso ha partecipato anche una pattuglia della Polizia della città di Lugano ed i Pompieri di Lugano.

 

Le prime ricerche, dopo una segnalazione ricevuta da alcuni testimoni, hanno permesso di fermare un giovane comasco di 24 anni che, come detto, è stato poi arrestato dopo l’interrogatorio al quale è stato sottoposto.