Francesca Puglisi, Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche Sociali, incontra a Erba gli imprenditori del Network RoadJob

Più informazioni su

“Usciremo da questa crisi e ce la faremo insieme. È necessario un vero gioco di squadra per valorizzare al meglio possibile il nostro made in Italy, il saper fare che è riconosciuto ai prodotti italiani, nel mondo. RoadJob Academy è in questo senso un’eccellenza che ci interessa molto. Dobbiamo sempre più far capire ai giovani e ai genitori ‘dove’ è realmente il lavoro, che ci servono certamente i manager, ma anche la manifattura eccellente. Per creare lavoro, insieme, è necessario integrare concretamente politiche passive e attive, con la riforma in programma. Fra i provvedimenti che vedo prioritari: l’abolizione del vincolo di inattività se si percepisce la cassa integrazione, la modifica del contratto di apprendistato, la costituzione di un reale osservatorio del mercato del lavoro, che dialoghi con le imprese, per allineare le loro esigenze con Formazione e Reskilling, mai così necessari e urgenti nel nostro Paese. Teniamo aperto il dialogo attivato oggi.” così il Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, Francesca Puglisi che questa mattina ha incontrato a Erba gli imprenditori del network RoadJob, che mette in rete aziende, professionisti e scuole dei territori di Como, Lecco e Monza-Brianza, per promuovere una nuova relazione fra industria e territorio e facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro.
Francesca Puglisi erba

Mai come oggi il dialogo aperto con le istituzioni è cruciale per le imprese. – è il commento di Primo Mauri, Presidente di RoadJob – “Siamo già pronti a presentare progetti concreti, per coinvolgere le imprese e le fasce di popolazione più in difficoltà sul mercato del lavoro, sui temi prioritari della digitalizzazione e dell’innovazione. Riteniamo indispensabile che le istituzioni ci consentano di attivare, sul territorio, proposte che promuovano il lavoro e l’industria, come fonte di ricchezza comune. Una strada necessaria, diremmo obbligata, se si desidera ottenere un risultato concreto e duraturo, per il futuro del Paese. Confermiamo che siamo pronti a fare la nostra parte per convogliare in un’unica grande direzione condivisa, contributi economici e progettualità fattiva. Ringrazio sentitamente il Sottosegretario per l’attento ascolto e il contributo di oggi e il Network per la partecipazione propositiva e preziosa. Si tratta di importanti stimoli a guardare avanti, per il futuro dei giovani, del lavoro, delle imprese e di RoadJob.

RoadJob Academy non ha mai cessato il suo impegno e fermato le sue iniziative rivolte ai giovani, alle imprese e al territorio, neanche durante i mesi del lock down, ed è pronta ad aprire le candidature al percorso dell’Academy 2020 di settembre, forte anche di un Comitato scientifico dedicato, pienamente al lavoro sulla prossima edizione, con un’attenzione rinnovata e importante verso il mondo della scuola e il futuro occupazionale dei giovani.

Più informazioni su