Clamoroso in viale Geno: revocata l’aggiudicazione della sede alla Pallanuoto Como foto

Clamorosa decisione del Comune dopo una battaglia durata settimane. Il numero di tesserati agonisti non corrisponde a quello presentato.

Clamoroso in viale Geno e non al Cibali in questo caso. La comunicazione ufficiale arriva dal Comune di Como. In pratica quello che, in questi giorni, aveva annunciato il consigliere comunale Rapinese: revocata la concessione alla Pallanuoto Como della sede di viale Geno. La nota, stringata, arrivata poco fa in redazione. Di fatto la stessa tornerebbe ora nella disponibilità – come è stato fino a qualche mese fa – della “rivale” Comonuoto.

 

 

Gli uffici competenti, in seguito alle verifiche effettuate, oggi hanno comunicato a Pallanuoto Como la conclusione del procedimento di decadenza dall’aggiudicazione per il compendio sportivo di Villa Geno a causa di discordanze rispetto al numero di tesserati agonisti dichiarati in sede di gara.

 

Fin qui la nota di Palazzo Cernezzi. Ora si aspettano le reazioni delle parti in lizza. La battaglia dura da diversi mesi. Pallanuoto Como aveva annunciato l’intenzione – qualora la sede fosse stata di sua competenza – l’apertura di un Lido, la Comonuoto ha sempre avuto qui in viale Geno la sua sede storica da decenni.