Isola, il primo fine settimana di riapertura è subito un boom: turisti da tutte le parti foto segui la diretta

E' ripresa alla grande l'attività in Tremezzina. Il boat per portare le persone e la curiosità di ammirare uno scenario mozzafiato

E’ andata bene. Forse anche qualcosa in più, ma dopo il lungo lockdown, forse meglio restare con i piedi per terra. Comunque un boom di turisti – facile da prevedere – dopo la riapertura al pubblico (con misure di sicurezza e senza la possibilità di sosta per il pic-nic) dopo la chiusura per l’emergenza sanitaria. E’ stato un bell’assalto all’Isola Comacina in questo primo week-end di riapertura. E pure noi (video allegato) ci siamo stati per vedere – grazie alla competenza di uno storico barcaiolo come Marco Morganti della Boat-Service Lake Como – da vicino questo splendido gioiello.

 

Tanti comaschi e milanesi in questi primi giorni di apertura, ma anche qualche straniero che è arrivato. Certo, il grosso manca ancora, ma è un buon segnale di ripresa da queste parti. Soddisfazione generalizzata, ora le visite proseguono tutti i giorni dalle 10 in avanti grazie sempre alla Boat Service Lake Como. Quest’anno l’Isola è rimasta orfana dello spettacolo pirotecnico della Sagra di San Giovanni: niente fuochi per ragioni di sicurezza e per il post-Covid. La novità di questo 2020: niente più ticket per entrare a visitare il sito archeologico dell’Isola, ma accesso gratuito.