I tifosi contestano il Comune:”Datevi la sveglia”. E poi ottengono un incontro con il sindaco foto segui la diretta

La presa diretta di questa sera fuori da Palazzo Cernezzi. Giummo a colloquio con Landriscina

Urla e slogan, rabbia e striscioni duri, eloquenti. Ma anche cori e la voglia di farsi sentire all’interno del comune dove era in corso il consiglio comunale. I tifosi del Como protestano – come annunciato nei giorni scorsi – per sollecitare l’amministrazione (maggioranza ed opposizione equiparate da uno degli striscioni esposti) ad intervenire per risolvere la questione dello stadio Sinigaglia: concessione e sistemazione dell’impianto. E poi la richiesta di un incontro con il sindaco, subito accordata: Alessandro Giummo, Pesi Massimi, all’interno del cortile per parlare con il sindaco. Poi all’uscita la sua “relazione” su questo incontro estemporaneo. A breve un faccia a faccia tra Comune (il sindaco si è detto favorevole), società ed una rappresentanza dei tifosi.

tifosi del como protesta comune contro amministrazione striscioni

 

tifosi del como protesta comune contro amministrazione striscioni

 

Qui sopra l’arrivo del sindaco Landriscina a Palazzo Cernezzi durante la manifestazione di questa sera