In scena con “La spartizione” a Lipomo. Intervista a Laura Negretti foto

In Valtellina ha “tolto le ragnatele” dai copioni, a Locate e  Colico ha ritrovato il piacere dell’applauso. Il lungo stop è alle spalle per Laura Negretti e la Compagnia del Teatro in Mostra, la tournèe estiva è partita e, oggi a Binago e domani sera a Lipomo, Laura potrà riabbracciare anche il pubblico comasco al termine  di “La Spartizione”, l’adattamento teatrale del “Venga a prendere un caffè da noi” di Piero Chiara.

la spartizione teatro in mostra

Quattro spettacoli in tour, un cast variabile secondo cosa c’è in scena, e uno staff ristretto, ma efficiente, al centro Laura Negretti che Mario Camagni ha intervistato in un momento di pausa delle prove.

laur negretti la spartizione

Domani sera, sabato 11 luglio ore 21, nei giardini di via Pratobello a Lipomo (in caso di pioggia sede Pro Loco), va in scena “La Spartizione”, piecè brillante tratta dal romanzo “Venga a prendere il caffè da noi” di Piero Chiara, rispettando la parola e le atmosfere del libro. Protagoniste della commedia sono le tre sorelle Tettamanzi: Tarsilla, Fortunata e Camilla, vissute nel piccolo mondo
di un paese, all’ombra di un padre padrone (Mansueto di nome ma non di fatto) e del prevosto, tutte casa e chiesa e piene dei timori e dei pudori di chi il mondo lo guarda da lontano. Tempo e muffa hanno steso su di loro una coltre di perbenismo claustrale e bigotto. Ma dopo tanti anni di vita uguale, anche la novità può diventare una forma di felicità, per quanto ambigua ed egoista e può diventarlo nonostante ogni compromesso. In questo caso la novità si chiama Emerenziano Paronzini, un uomo mediocre e di magro sentire, un grigio burocrate armato però di uno scopo preciso: “Una sistemazione coniugale nella quale l’amore non avrebbe dovuto entrare neppure per caso”. L’arrivo di Paronzini dà il là ad un teatrino di vizi privati e pubbliche virtù, dove casa Tettamanzi è il palco e il paese la platea: nei
piccoli centri, si sa, le voci corrono.

 

La tournèe estiva di Teatro in Mostra

11.07.20 SPARTIZIONE | Lipomo, Giardini di Via Pratobello (in caso di pioggia Pro Loco | ore 21.00
16.07.20 CAFFE’ BELLE EPOQUE  |  Figino Serenza, Parco di Via Gaspari (in caso di pioggia Palestra di Viale Vittoria  |   Ore 21.00 | 
17.07.20  BARBABLÙ 2.0   |   Teatro Giuditta Pasta, Saronno  |   Ore 21.00 | 
18.07.20  CAFFE’ BELLE EPOQUE  |  Cadorago, Via IV Novembre, Parrocchia di Caslino al Piano |   Ore 21.00 | 
19.07.20   BARBABLÙ 2.0  | Casano d’Adda, Castello Visconteo |   Ore 21.00 | 
25.07.20   BARBABLÙ 2.0  | Olginate, Parco di Villa Sirtori (In caso di pioggia Palestra I. Ravviso) |  Ore 21.00 |
26.07.20   BARBABLÙ 2.0  | Turate, Località Santa Maria in Campagna |  Ore 21.00 |
30.07.20   IL DIVORZIO  | San Giuliano Milanese, Parco Nord |  Ore 21.00 |
07.08.20 BARBABLU’ 2.0 |  Colico, località San Rocco (in caso di pioggia Auditorium Comunale)  | ore 21.00
08.08.20  LA SPARTIZIONE   | Teglio, Giardino Palazzo Piatti Reghenzani (in caso di pioggia Salone Parrocchiale)  | Ore  21.00
09.08.20  LA SPARTIZIONE   | Canzo, Villa Meda (in caso di pioggia Teatro Sociale)  | Ore  21.00
16.08.20 IL DIVORZIO |  Venegono Superiore,  Pianbosco Village  | Ore 21.00 |
28.08.20  L’ULTIMA NOTTE DI ANTIGONE   | Valmadrera, Cortile Centro Culturale Fatebenefratelli (in caso di pioggia Auditorium Centro Culturale Fatebenefratelli) | Ore  21.00
05.09.20  IL DIVORZIO  | Bulgarograsso, Piazza Falcone  (in caso di pioggia, Area Feste)  |   Ore 21.00
06.09.20  LA SPARTIZIONE  | Oggiono, luogo in via di definizione  |   Ore 21.00
18.09.20  IL DIVORZIO  |  Jerago con Orago, Catello di Jerago con Orago  (in caso di pioggia, luogo in via di definizione)  |  Ore 21.00