Como, incubo serale tra maleducati e rifiuti gettati a terra”Noi l’auto non la spostiamo…” foto

Tornano a casa e cercano il loro posto, regolarmente pagato. Le risposte quasi sempre arroganti e senza rispetto.

La protesta, garbata anche se con toni seccati, per il centro di Como, sempre più spesso in balia di vandali e maleducati. E’ quello che ci scrive un nostro lettore (che vogliamo tutelare restando anonimo) allegando anche questa foto. Con la sua spiegazione
Questa foto rappresenta il degrado che sta vivendo Piazza Volta dopo il Lock Down.. La sera e la notte quando si rientra a casa bisogna fare attenzione a chiedere il parcheggio residenti che paghiamo annualmente e regolarmente perché sono occupati per il 70% da auto di avventori dei locali… spesso con arroganza rispondono a noi di parcheggiare altrove e piuttosto di spostarla pagano i miseri 28 euro di multa.. La polizia Locale non risponde e non si cerca di far niente per migliorare la situazione.. Insomma, non é per niente un privilegio abitare in piazza Volta. Anzi, forse é diventata una condanna vera e propria.
Premetto che non é uno sfogo contro la vita notturna ed i locali.. anzi.. loro fanno solo il loro lavoro.. é solo uno sfogo.. Contro la maleducazione dei cittadini.. ..scrivo a voi perché siete sempre efficaci nel divulgare le notizie e farle arrivare a chi deve intervenire.
E noi giriamo anche la segnalazione a Comune e polizia locale per un intervento mirato. In effetto quello del rientro a casa, in ore serale, di molti residenti sta diventando un problema serio in questo periodo. Urla e schiamazzi, ma anche frequenti liti sempre per futili motivi. Per non parlare della poca educazione degli avventori dei locali che spesso lasciano in giro – anche in presenza di cestini non certi colmi – di tutto. Rendendo le aree spesso piene di rifiuti di ogni tipo. E poi anche questo nuovo problema: posti riservati sempre più spesso occupati da automobilisti arroganti.