La domenica si fa “folle d’amore” con il Sentiero dei Sogni

L'associazione comasca Sentiero dei Sogni chiude domenica il suo ciclo "A riveder le stelle" con un appuntamento "folle d'amore" dedicato ad Alda Merini

Si chiude questa domenica, 5 luglio, il miniciclo di incontri intitolato, su ispirazione dantesca, “A riveder le stelle” organizzato dall’associazione Sentiero dei Sogni in collaborazione con il Comune, la biblioteca e la Pro Brunate, la cooperativa sociale Tikvà e il Cral Asl Como, nell’ambito del progetto di rete Como Futuribile, sostenuto da Regione Lombardia e che vede come capofila Arci Como.

Sentiero dei Sogni

Dopo l’appuntamento del 21 giugno nella magnifica radura panoramica in fondo al Parco Marenghi sotto il Faro voltiano di Brunate con L’indifferenza del cinghiale. Poesie e visioni dalla quarantena e quello del 26 giugno alla Radura dei gelsi, lungo la Passeggiata voltiana di Camnago Volta con Di seta e di stelle. Fili che uniscono il cielo e la terra, il terzo e ultimo incontro, dal titolo Folle folle folle d’amore per te. Storie e poesie di amori smisurati si terrà, dalle ore 17 in poi, nell’area di ristoro interna al parco dell’ex ospedale psichiatrico San Martino di Como, in via Castelnuovo 1.

Prendendo spunto dai versi dell’indimenticata poetessa Alda Merini “Io sono folle, folle / folle di amore per te / Io gemo di tenerezza / perché sono folle, folle / perché ti ho perduto“, si racconteranno storie e si leggeranno poesie dedicate ad amori intensi e straordinari. Introdotta e guidata da Pietro Berra, giornalista, poeta, ideatore di Passeggiate Creative e presidente di Sentiero dei Sogni, l’iniziativa sarà impreziosita dagli interventi e dalle letture dei poeti Massimo Daviddi, Mauro Fogliaresi e Rosanna Pirovano. Nello spirito di accoglienza e apertura su cui si basano gli incontri, chi lo desidera potrà portare e leggere una propria poesia legata al tema della chiacchierata.

Sentiero dei Sogni

Nel rispetto della normativa vigente per l’emergenza dovuta al Covid-19, il numero massimo di partecipanti all’evento non potrà superare le 40 persone registrate e, vista la contingenza, l’organizzazione provvederà a far trovare al pubblico sedie opportunamente distanziate. L’iscrizione, gratuita e obbligatoria, potrà essere effettuata sul sito di eventbrite dove saranno disponibili tutte le informazioni sull’evento.