I regali del Festival Como Città della Musica: le note in villa di Orazio Sciortino foto

Domenica 28 giugno il primo concerto del Festival Como Città della Musica. A Villa Olmo il pianista Orazio Sciortino

E’ iniziato il Festival Como Città della Musica 2020, un’edizione speciale, Note in Villa, che vede tre prestigiose location – Villa Olmo, Villa del Grumello, Villa Erba – protagoniste di eventi musicali di altrettanto prestigio. Ad aprire le danze, oggi 28 giungo alle ore 19.00, con un secondo set alle ore 21.00, è stato il pianista di fama internazionale Orazio Sciortino, con un programma dedicato alla notte e alle sue suggestioni, nella bella cornice di Villa Olmo.

festival como città della musica Orazio sciortino

Sono molto felice di essere qui questa sera: intanto perché è il primo concerto pubblico dopo un lungo periodo di silenzio. Ho fatto registrazioni, prove e altre cose, ma questo è il primo concerto pubblico, e sarà un concerto molto particolare; non solo perché siamo distanziati, ma perché questo concerto richiede una dose di astrazione un po’ più alta rispetto a quella a cui la musica ci porta di solito”, dice il pianista Orazio Sciortino contento di inaugurare una manifestazione così bella come questa e ringraziando AsLiCo, Teatro Sociale e Istituzioni per averla reso possibile.

festival como città della musica Orazio sciortino

In questo Festival pieno di eventi e di ospiti illustri – non dimentichiamo Fatoumata Diawara il 30 giugno a Villa del Grumello con un concerto di chitarra e voce, e molti altri artisti – c’è anche uno spazio importante dedicato ai ringraziamenti a medici, infermieri e operatori sanitari, e agli spettatori che hanno aderito alla campagna #iorinuncioalrimborso

Infatti il Teatro Sociale di Como / AsLiCo desidera ringraziare tutti coloro che hanno aderito alla campagna #iorinuncioalrimborso, riservando e dedicando loro la seconda recita a Villa Olmo di Dancing on Bach, lunedì 29 giugno 2020, ore 21.00 con la danzatrice Elena Ajani, e Federico Toffano al violoncello, su musiche di Johann Sebastian Bach.

Gli spettatori hanno già aderito numerosi, dimostrando ancora una volta grande affetto e vicinanza alle iniziative del Teatro; la recita risulta dunque già esaurita, nella capienza inziale; in caso di condizioni meteo favorevoli, altri posti però potranno essere messi a disposizione ed è già attiva una lista d’attesa, riservata a chi abbia rinunciato al rimborso e non sia ancora riuscito a prenotare.

Mentre la recita delle ore 21.00 di mercoledì 8 luglio 2020, HOPE Tramonto con Stefano Dragone, e Giuseppe Califano al pianoforte e Loris Rossi al violoncello, nella sede di Villa Erba, sarà dedicata a medici, infermieri e operatori sanitari, sempre con prenotazione obbligatoria.

Tanti e vari gli appuntamenti del Festival, dalla musica classica, alla lirica, fino al jazz e all’opera per bambini, di cui abbiamo parlato negli articoli precedenti e che si possono trovare alla pagina del Festival. La conclusione domenica 12 luglio ore 19.00 e ore 21.00, con il concerto di Musica Classica Pour invoquer Pan, con Mattia Petrilli al flauto e André Gallo al pianoforte, per salutare gli amici del Festival con le musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, Claude Debussy, Francis Poulenc, Richard Wagner.

Dal 28 giugno al 12 luglio una 15 giorni non-stop con 36 spettacoli in cartellone, a cadenza quotidiana, che abbracciano molteplici generi musicali destinati a target di pubblico differenti, con una programmazione nelle corde del Teatro Sociale di Como/AsLiCo, grazie al Comune di Como, al Comune di Cernobbio, all’Associazione Villa del Grumello e a Villa Erba.

Ricordiamo che tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria, per ottemperare alle norme dall’ordinanza della regione Lombardia n. 556 del 12/06/2020. Le prenotazioni potranno essere registrate a partire da martedì 23 giugno online www.teatrosocialecomo.com o presso la biglietteria del teatro Sociale di Como (entrata piazza Verdi) con i seguenti orari: dal martedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00. Sarà possibile prenotare un massimo di due biglietti fino a un massimo di tre spettacoli. In caso di pioggia gli eventi programmati nel parco di Villa Olmo si terranno all’interno di Villa Olmo, mentre quelli programmati nei parchi di Villa del Grumello e Villa Erba avranno luogo presso la Sala Bianca, Teatro Sociale di Como; verranno invece annullati, in caso di maltempo, i concerti all’alba. Inoltre, in caso di condizioni meteo favorevoli, altri posti potranno essere resi disponibili sia online sia presso la biglietteria, il giorno stesso degli spettacoli, sempre nel rispetto delle norme previste. Gli orari di infoline rimangono invariati, dal martedì al venerdì dalle ore 14.30 alle 16.30, tel: 031.270170.

Sabrina Sigon