Cuoche e addette alla pulizia in presidio alla Prefettura:”Certezze per il nostro futuro” foto

Stamane la manifestazione con i sindacati. Tante di loro ancora senza aiuti dal Governo.

Tante bandiere (dei diversi sindacati) davanti alla Prefettura di Como. A manifestare stamane, per chiedere maggiori tutele in questo periodo delicatissimo post-Covid, le cuoche delle mense e le addette alle pulizie, sia scolastiche che aziendali. Una loro delegazione è stata ricevuta dal Prefetto a metà mattinata: a lui hanno chiesto (video sopra) di avere certezze per il futuro. Attenzione e pure rispetto dei loro delicati ruoli nel mondo della scuola e non solo.

protesta dei sindacati esterno prefettura di como per servizio mense e pulizie scuole

 

 

La situazione è complicata e molte questioni sono ancora irrisolte: alcuni addetti non hanno ancora percepito la cassa integrazione e diverse aziende si sono rifiutate di anticiparla. E molte di loro ora – da giugno – sono in sospensione scolastica senza la prospettiva di poter ripartire a settembre. Da qui la protesta odierna e la richiesta al Prefetto di rappresentare al Governo la ,loro legittima preoccupazione occupazionale.

 

protesta dei sindacati esterno prefettura di como per servizio mense e pulizie scuole