L’auto finita nel lago: a Moltrasio preghiere per Tatiana e Nikolai ai domiciliari fotogallery

Giornata di dolore per il piccolo paese del lago. Al cimitero la liturgia per la ragazza annegata, il suo amico esce dal carcere.

Nel giorno dell’ultimo saluto a Tatiana – al cimitero di Moltrasio – arriva la conferma che il giudice ha concesso gli arresti domiciliari al suo amico Nikolai Saldarini, il 24enne che era alla guida dell’auto finita nel lago martedì notte in via per Cernobbio a Como. Nel drammatico solo il ragazzo è rimasto ferito, ma si è salvato. Niente da fare per Tatiana, annegata nell’auto finita sul fondo.

tatiana ortelli ragazza di moltrasio morta nel lago auto fuori strada via cernobbio

 

giornata senza plastica

 

A Moltrasio oggi – nel rispetto delle distanze di sicurezza – il saluto di amici e familiari alla giovane morta. Liturgia nel cimitero con forte commozione di tutti. I familiari hanno scelto la foto sopra – quella postata dalla giovane sulla sua pagina Facebook negli ultimi giorni, sorridente e pronta a lavorare in giardino – per ricordarla. Un’immagine stampata sui manifesti e posata in una cornice sulla bara per dare a lei l’ultimo saluto.