Andrate, primo passo per il ritorno alla normalità: una famiglia torna nella sua abitazione foto

La conferma dal sindaco Fornasiero. Ancora due quelle sfollate. L'esplosione lo scorso 11 maggio

Un primo passo verso il ritorno alla normalità. Che è ancora lontano e lungo dopo il dramma dello scorso 11 maggio: lo scoppio dell’abitazione di Andrate di Fino Mornasco, la devastazione dello stabile e di quelli vicini, la morte di un ragazzo 20enne colpito in pieno dalla deflagrazione. Nei giorni scorsi – la conferma dal sindaco Roberto Fornasiero (foto sotto) una delle tre famiglie evacuate per l’esplosione ha potuto fare ritorno nella abitazione. Sistemati i danni agli infissi in particolare, via libera al ritorno. Le altre due famiglie sfollate per motivi di sicurezza – adiacenti alla casa dello scoppio – restano ancora lontano da casa. Il loro ritorno difficile da ipotizzare.

I pompieri scavano tra le macerie della casa esplosa ad Andrate

 

presidente fermi oggi ad andrate di fino con sindaco fornasierio inchiesta su scoppio casa