Erba, distanziamento impossibile: mercato sarà ancora a metà per le prossime settimane foto

La Commissione commercio, con il vice-sindaco Rivolta, non trova la soluzione per portare tutti i banchi assieme in piazza. Proteste delle associazioni di categoria.

Non ci sono le condizioni per il distanziamento sociale, tuttora in vigore. E per questo motivo, per le prossime due settimane almeno, il mercato di Erba sarà ancora in forma ridotta. La richiesta delle associazioni di categoria –  Confesercenti e Confcommercio – di riportare in piazza 150 banchi contemporaneamente non è stata accolta tra le proteste dei vertici.

 

La decisione è stata presa dopo la riunione della commissione commercio con la partecipazione del vicesindaco Erica Rivolta e dei rappresentanti degli ambulanti. Da qualsiasi parte la si guardi, non è possibile rispettare le distanze di sicurezza per 150 banchi presenti in contemporanea. E così anche giovedì 4 e poi pure quello successivo (11 giugno) gli ambulanti si alterneranno in piazza del mercato. Nessun problema per i 23 banchi alimentari che resteranno sulla via pedonale dove sono già stati collocati nelle ultime settimane.