Libraccio lancia “SUL BORDO: Racconti da una pandemia – Il concorso letterario che fa bene”

Più informazioni su

    Libraccio Editore in collaborazione con Tam Tam lancia “SUL BORDO: Racconti da una pandemia – Il concorso letterario che fa bene”, un contest molto libero tutti possono partecipare con un racconto nel quale ci sia la pandemia come soggetto.

    Il racconto sarà come vuoi tu: speranzoso, allegro, ironico, satirico, triste, nostalgico etc..
    I protagonisti possono essere i più diversi e svolgere le attività più diverse
    Ad esempio: infermiere, medico, insegnante, psicoanalista, commesso, poliziotto….
    Ma può essere anche: una coppia di giovani o di anziani con figli, una persona giovane o anziana che vive sola, una persona che vive in un appartamento condiviso, uno studente delle elementari, medie, superiori o università, un homeless, carcerato…
    Oppure (liberando la fantasia): il cacciatore di Coronavirus, il sognatore, l’inventore di nuovi mestieri, una bambola, una bicicletta, la natura, lo stesso Coronavirus.
    E infine: chi vuoi tu.

    Il racconto può essere lungo quanto vuoi tu: l’importante è che NON superi le 8 cartelle (14.400 battute spazi compresi)

    Cosa si vince? Tutte le opere saranno sottoposte al giudizio insindacabile di una giuria.
    I racconti vincitori saranno pubblicati in un libro.

    Il concorso fa bene perchè il ricavato della vendita del libro sarà devoluto all’organizzazione non profit Pane Quotidiano, che dal 1898 ha come obiettivo primario quello di assicurare ogni giorno, e gratuitamente, cibo alle fasce più povere della popolazione (https://panequotidiano.eu)

    Tutti possono partecipare. I racconti dovranno pervenire rigorosamente in formato “.PDF” entro il 21 giugno 2020 (meglio se prima) per e-mail a: Sulbordo@libraccio.it
    Nella mail dovranno essere indicati nome e cognome, indirizzo, telefono.

    I dati saranno utilizzati esclusivamente per il concorso.

    Da qui potete scaricare il regolamento completo: scarica

    Da qui potete scaricare il contratto editoriale: scarica

    Più informazioni su