Le rubriche di CiaoComo - Un Lario da gustare

1841 un vampiro a Como

Più informazioni su

    A un ballo dell’alta società moscovita tra gli invitati c’è chi finge di essere vivo per proseguire nella sua occupazione preferita: succhiare il sangue alle giovani fanciulle. Dalla Russia degli Zar a Como ne “Il vampiro”, racconto lungo di A.K. Tolstoj. Sul Lario c’è una Como dall’atmosfera gotica dove non manca la casa del diavolo, Villa d’Este, dimora di un certo don Pietro d’Urgina, secondo la leggenda un avaro e crudele padrone di casa che avrebbe venduto l’anima al diavolo. Ma tranquilli, il vampiro non è lui, si aggira tra le stradine del centro storico in cerca delle sue vittime

    A cura di Slow Lake Como

    podcast un lario da gustare

    Più informazioni su