Fondazione Alessandro Volta partner di De Agostini Scuola per celebrare la Giornata Internazionale della Luce. Un webinar gratuito

Anche Fondazione Alessandro Volta collabora con De Agostini Scuola per celebrare la Giornata Internazionale della Luce, indetta e promossa dall’Unesco, con un’iniziativa nazionale di formazione gratuita rivolta a docenti e studenti della scuola secondaria di I e II grado.

L’iniziativa, dal titolo “See the light”, si terrà venerdì 15 maggio dalle ore 11.00 alle ore 12.30, ed è realizzata da De Agostini Scuola – Ente formatore accreditato MIUR e tra i principali operatori di editoria scolastica in Italia – in collaborazione, oltre a Fondazione Volta, con CNR –Unità Comunicazione e Relazioni con il pubblico e  INAF –Istituto Nazionale di Astrofisica.
La Giornata Internazionale della Luce, che cade il 16 maggio di ogni anno, è un’iniziativa globale che costituisce un punto focale annuale per il continuo apprezzamento della luce e del ruolo che questa gioca nella scienza, nella cultura, nell’istruzione, nello sviluppo sostenibile e in altri campi del sapere come la medicina, le comunicazioni e l’energia.

 

giornata della luce

“Da sempre Fondazione Volta partecipa alle celebrazioni per la giornata internazionale della luce UNESCO commenta Luca Levrini, Presidente di Fondazione Alessandro Volta -. Il fatto di aderire anche a questo progetto diffuso, rivolto a docenti e studenti di tutto il territorio nazionale rende tale iniziativa unica e di altissimo valore. Raccontare il ruolo della nostra città nella evoluzione e nel progresso scientifico è cosa fondamentale, soprattutto grazie al genio di Alessandro Volta che fu in grado di rappresentare le scienze in tutti i suoi aspetti, sia umanistici sia tecnici. Questi possono entrambi creare il nuovo, guardare al futuro, alla crescita ed alla costruzione dell’uomo. In tal senso suggestiva la scelta di avere selezionato il liceo Alessandro Volta come sede della iniziativa, luogo dove egli stesso insegnò ma che, soprattutto, da secoli è punto di riferimento della istruzione classica ed oggi anche scientifica della nostra città”.

L’evento “See the Light” è stato pensato come un viaggio affascinante in cui esperti e ricercatori accompagneranno docenti e studenti in una visita guidata ai luoghi fondamentali della ricerca scientifica sulla luce, dall’Osservatorio di Brera, all’Osservatorio di Roque de los Muchachos sull’isola di La Palma, dalla dimora di Galileo Galilei a Firenze al Liceo Alessandro Volta a Como.

Un’esperienza con un approccio nuovo dove i docenti, collegandosi via webinar, potranno coinvolgere anche i loro studenti invitandoli a partecipare alla diretta su Youtube. I partecipanti virtuali saranno condotti da un team di guide speciali.

 

220anni volta

L’attenzione su Como, su spunto della Fondazione Alessandro Volta, verrà focalizzata attraverso il contributo del prof. Dario Zucchello che racconterà la figura importantissima del grande fisico comasco Alessandro Volta. Uomo curioso, studioso, sperimentatore e inventore, Volta presentò al mondo – nel 1800 – l’invenzione della pila, primo generatore artificiale di elettricità che portò una svolta epocale per la vita moderna. Un tour virtuale condurrà i partecipanti nei luoghi più significativi di Volta: dalla Torre Gattoni dove effettuò i primi esperimenti, al Museo permanente “Tempio Voltiano” dedicato alla sua memoria e al riconoscimento del suo importante lavoro scientifico, fino al Faro Voltiano, costruito nel 1927 nella località San Maurizio a Brunate come omaggio al genio del suo cittadino più illustre, Alessandro Volta.

 

giornata della luce

Rimanendo sempre a Como e tenendo come filo conduttore i luoghi Voltiani, la prof.ssa Roberta Marelli spiegherà poi – concentrandosi sul Liceo Alessandro Volta – il ruolo fondamentale dell’educazione e della formazione. Ex monastero di monache agostiniane realizzato attorno al 1250, il liceo ginnasio fu intitolato ad Alessandro Volta nel 1865. Al suo interno, il busto a lui dedicato scolpito in marmo carrarese da Gaetano Monti, la splendida biblioteca risalente al 1811, l’aula magna e molto altro ancora. Il collegamento da Como si chiuderà con le immagini del Mausoleo di Alessandro Volta, tempietto di stile neoclassico a pianta circolare eretto per volontà della moglie e dei figli di Volta su progetto di Melchiorre Nosetti nel 1831.

Ma il viaggio della giornata sarà aperto dal noto astrofisico e divulgatore Luca Perri dalle cupole dell’Osservatorio di Merate, con cenni storici sull’idea di luce nell’antichità con un’incursione a Milano nella cupola di Schiaparelli dell’Osservatorio Astronomico di Brera.

In collegamento dall’Osservatorio di Arcetri a Firenze, gli scienziati del CNR Alessandro Farini ed Elisabetta Baldanzi parleranno della luce e della visione con un approccio multidisciplinare, accompagnando i partecipanti in un tour virtuale della storica dimora del padre del metodo scientifico, Galileo Galilei.
Il testimone passerà poi al ricercatore INAF Adriano Ghedina, in collegamento dal Telescopio Nazionale Galileo di La Palma alle Canarie: un’occasione unica per osservare a distanza ravvicinata il più grande telescopio italiano nel mondo e per aggiornarsi sulle più recenti ricerche in ambito astrofisico.

L’evento online proseguirà con un video-esperimento dal progetto “Science in a box” a cura del CNR, per comprendere perchè il cielo 7/8di giorno è azzurro e al tramonto si colora di rosso.

Con l’occasione, Luca Balletti e Luca Perri presenteranno i dati sull’inquinamento luminoso in Italia raccolti grazie all’esperimento CNR di citizen science (scienza partecipata) in lock down #Scienzasulbalcone, ideato da Alessandro Farini e dallo stesso Luca Perri, oltre ad annunciarne una nuova misurazione.

Il webinar proposto rientra nel nuovo programma Vicini a te… anche a distanza, messo in campo da De Agostini Scuola per migliorare le lezioni da casa nel contesto dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, con attività e strumenti dedicati a garantire la continuità didattica, a sottolineare la volontà dell’Editore di affiancare in modo concreto i docenti in questa fase di accelerazione forzata dagli eventi verso la digitalizzazione delle pratiche d’insegnamento.

 

L’iscrizione al webinar “See the Light” si effettua al link https://formazione.deascuola.it/offerta-formativa/evento/see-the-light/