Coronavirus: La Rete è Live – episode 55

Coronavirus: La Rete è Live – episode 48

Più informazioni su

di Sabrina Sigon

&nbsp

 

MORELLINO CLASSICA FESTIVAL INTERNAZIONALE DI SCANSANO 

La grande musica tra le colline della Maremma Toscana, una rassegna che è la realizzazione del progetto vincente per la promozione della Maremma nell’unione tra la cultura musicale e la bellezza della musica.

Noi ci siamo, il sipario resta aperto.

NON SI PUO’ FERMARE LA MUSICA!

Siccome tra tutti i soggetti colpiti da emergenza sanitaria ci sono anche i musicisti, il Morellino Classica Festival ha deciso che non vuole che le persone continuino a essere private di un elemento essenziale alla loro vita spirituale. Quindi, visti i lasciapassare consentiti – distanziamento sociale, mascherine eccetera – perché non applicarli e rendere possibile un evento quando, nel prossimo periodo estivo, la grande maggioranza dei concerti si può svolgere all’aperto?

“La nostra rassegna musicale, al pari di tante altre nel mondo, si svolgerà in estate e all’aperto”, scrivono gli organizzatori sulla pagina Facebook; “nulla di impossibile, dunque, Solo un poco di buon senso e il riconoscimento delle primarie necessità spirituali”.

Ecco il messaggio di fiducia che vuole essere di buon auspicio alla realizzazione del Festival: “Cara amica e caro amico della Musica e del Festival, spero che stiate bene e in serenità, nonostante il difficile momento che perdura ormai da circa due mesi, uno spazio-tempo incredibilmente nocivo per le attività di sostentamento dell’uomo e per la mancanza di fruizione della musica hic et nunc, «qui e ora» che ne accentua la gravità.

Per queste ragioni abbiamo continuato a studiare musica e a lavorare più di prima e con determinazione per la musica, completando il programma della IX stagione del Festival, per essere pronti nell’offrire ciò di cui abbiamo tutti bisogno: il contatto umano attraverso la bellezza della musica che non può prevenire il dolore quotidiano tuttavia può lenire lo sgomento e farci ritrovar la strada.

Con il desiderio di incontrarvi presto per continuare insieme il nostro itinerario musicale e culturale nella splendida Maremma, vi invio il lungo e ricco programma musicale che parte il 5 giugno e termina il primo gennaio 2021 e che vogliamo dedicare alla memoria di tutte le vittime dell’epidemia”.

Un Festival che vede grandi musicisti del panorama internazionale, come Fabio Armiliato, Federico Guglielmo, Dariusz Mikulski – Orchestra & Opera Music Director, Horn Solist, e ben due concerti del violinista Davide Alogna.
&nbsp

TEATRO SAN TEODORO

#SanTeodoroRiparte

Ecco la comunicazione del teatro San Teodoro, che vuole ripartire e far ripartire la comunità dopo il Covid-19

Se la cultura è coltivare… allora servono le braccia di tutti!

L’emergenza Covid-19 ci ha messo in grande difficoltà, ma allo stesso tempo ha fatto riscoprire cosa è per noi davvero importante: il desiderio di incontrarsi, condividere esperienze e passioni, scambiare idee, vivere il territorio, i suoi luoghi. Tutte le nostre iniziative culturali nascono con questo spirito. Al momento siamo stati costretti a chiudere il Teatro San Teodoro di Cantù, e abbiamo dovuto sospendere tutte le programmazioni, che comprendevano spettacoli teatrali, eventi, corsi di teatro e danza. Ma noi di Mondovisione non ci siamo fermati, anzi: stiamo continuando a “fare cultura” anche in questo momento! Soprattutto oggi è necessario continuare a “coltivare” emozioni, idee, progetti che diventino terreno fertile per la futura ripartenza. Terminata l’emergenza, la comunità avrà un bisogno ineguagliabile di cultura, e di spazi per poterla vivere, come il teatro! Ci sono tante persone per cui il teatro è anche una fonte di salute.

Come i bambini provenienti da famiglie in difficoltà che, in convenzione con i servizi sociali, seguono gratuitamente i nostri corsi.

O come i giovani, che hanno uno spazio per crescere, svagarsi e sentirsi parte della comunità.

O come gli anziani, che hanno un luogo d’incontro e di socialità.

Anche per loro le nostre attività non devono fermarsi! Per tenere unita la comunità e per ripartire serve continuare a coltivare il terreno della cultura. Serve costruire cultura sin da ora. E per farlo ci servono anche “le vostre braccia”! 

Ecco cosa puoi fare:

Puoi donare biglietti per lezioni, spettacoli per tutti i minori che ci vengono segnalati dai servizi sociali e che coinvolgiamo nelle nostre attività.

Sostenendo loro contribuisci alla ripartenza del San Teodoro e al suo essere di nuovo un punto di riferimento per i più piccoli, i giovani, gli anziani, un vero e proprio centro della vita sociale e culturale di Cantù e della provincia

Per questo noi di Teatro San Teodoro abbiamo pensato che, per ogni donazione ricevuta, regaleremo una TST box (Teatro San Teodoro Box) – una collezione di “Pillole di cultura” come playlist musicali, fotografie di scena, frammenti e letture teatrali e tanto altro ancora – che condivideremo immediatamente con te!

teatro san teodoro

SCRITTURA CREATIVA ACCADEMIA ONLINE

“Da sempre le mie passioni più grandi sono l’informatica e la scrittura”, scrive Michele Renzullo, il creatore di questo corso di scrittura online con l’idea di condividere la sua esperienza di scrittore e lettore con quanti si vogliano avvicinare alla scrittura creativa ma magari non hanno tempo o budget sufficiente per seguire un corso in aula.

Sulla pagina Facebook si possono trovare video, saggi e riflessioni sulla scrittura e sui vari temi da affrontare quando si scrive una storia. Come questo, che parla del “finale”:

Finire un romanzo non è come finire una storia d’amore O forse sì?

Sei quasi arrivato alla fine della scrittura del tuo romanzo, perché speri, una volta concluso e sottoposto ad attenti editing e revisione, di pubblicarlo.

Già, dopo essere arrivato a mettere il punto finale.

Ma, proprio come una storia d’amore vissuta intensamente, non sei sicuro che sia finita o come terminarla, ti sei bloccato senza idee, o forse hai paura di rovinare tutto proprio congedandoti dal tuo partner-lettore.

Difatti, il finale di un romanzo o di un racconto – l’Explicit – è tanto importante quanto lo è l’Incipit.

E pensaci: quante storie d’amore hanno inquinato i tuoi ricordi proprio perché finite male?

Il finale di un romanzo è il momento in cui il lettore abbandona il mondo immaginario creato dallo scrittore e ritorna nel mondo reale. Deve mantenere le promesse della storia e rispondere alla domanda drammaturgica principale, ovvero rispondere a tutti gli interrogativi posti dalla trama (e dalle sottotrame).

E ancora: La tecnica della contrapposizione, un dialogo a tre; perché non dovresti scrivere un’autobiografia; quando vi imbattete in un pezzo particolarmente bello in letteratura, provate a capire come lo avrebbe scritto uno scrittore mediocre. E perché, invece, quel brano funziona e vi ha colpito.

Una pagina piena di spunti interessanti.

 

TEATROGRUPPO POPOLARE

Riparliamo del TeatroGruppo Popolare e del Centro estivo che propone quest’anno perché, come scrivono sulla pagina Facebook, secondo le ultime comunicazioni pare che potrà essere avviato. In attesa di una regolamentazione ufficiale il Teatro ha stilato un programma apposito per ritrovarsi in modo sicuro e iniziare – con le dovute cautele – a recuperare quei momenti di diritto alla creatività e al gioco che l’avvento del Covid-19 aveva impedito. Ecco quindi il programma di massima:

TEATRO e DIVERTIMENTO – SCENOGRAFIA e DISEGNO – YOGA e FOTOGRAFIA – MUSICA e GESTUALITA’

Presso la Piccola Accademia di TeatroGruppo Popolare in via Castellini, 7 a Como e in streaming sui nostri canali social.

TeatroGruppo Popolare è stata la prima Scuola di Teatro ad avviare a Como un centro estivo a carattere teatrale, grazie all’esperienza trentennale che ci contraddistingue nell’ambito pedagogico-teatrale.

Durante la settimana i ragazzi giocheranno con il teatro nelle sue varie accezioni, dall’improvvisazione alla recitazione, dall’uso della macchina fotografica alla preparazione di video, al disegno di locandine e bozzetti alla costruzione scenografica con materiale povero, dall’apprendimento di canzoni al movimento che le accompagna allo yoga per il rilassamento, la concentrazione e favorire la fantasia per inventare e raccontare favole. E quest’anno, grazie al progetto “La lingua svelata del presente” con il contributo di Fondazione Cariplo, il tutto sarà arricchito da tecnologia e digitalizzazione, l’uso del computer o dispositivi mobili per le varie attività previste

Il filo conduttore di questo anno sarà Pinocchio, il personaggio della letteratura italiana per ragazzi più famoso al mondo: Pinocchio, che accompagnerà quindi le sette settimane di centro estivo, come sempre presso la sede in via Castellini 7 a Como e quest’anno con alcuni momenti in streaming sui nostri canali social.

Il centro estivo occuperà i ragazzi in età da scuola primaria e scuola secondaria in gruppi distinti.

 

la rete è live

ARTIFICIO COMO

Si concludono le letture Arcobaleno dell’Organizzazione no-profit Artificio Como, situata in Piazzolo Terragni n. 4 che, in questo periodo, hanno tenuto compagnia a molti bambini che le hanno seguite con interesse. La Strega buona del Sud ci ha ricordato che abbiamo sempre dentro di noi la capacità di realizzare i nostri desideri…Il nostro desiderio sarà ritrovarli quanto prima per condividere insieme le molte attività che sanno proporre per grandi e bambini.

? Siamo arrivati all’ultimo capitolo… è stato un viaggio intenso e pieno di emozioni, sia quello fatto verso il paese di Smeralda che il viaggio fatto con voi sempre pieni di entusiasmo.

Un grazie speciale ai bambini, ai genitori, alle maestre e a tutti coloro che ci hanno seguiti e sostenuto…

Grazie a Anna Buttarelli per le letture, Chiara Abbate per il laboratorio pop-up e Alice Fattorini per la comunicazione e la “regia”…

? CAPITOLO 12 https://youtu.be/jH0wKSwdoxE

? DOROTHY LAB 7 https://youtu.be/WgOP8HDCz8A

Grazie anche a White Star Libri | White Star Kids | Manuela Adreani per la loro disponibilità!

&nbsp

To be continued…

Più informazioni su