Quantcast
Andrate, fa impressione l'auto devastata dallo scoppio: altri accertamenti nella casa - CiaoComo
Le indagini

Andrate, fa impressione l’auto devastata dallo scoppio: altri accertamenti nella casa

Sono proseguite oggi le operazioni di messa in sicurezza ad Andrate in via Liguria nella casa devastata ieri dallo scoppio che ha provocato la morte di un ragazzo di 21 anni (Alessandro Fino) ed il ferimento lieve del padre. Si cerca di capire l’origine dell’esplosione che – ormai è accertato e confermato dalle forze dell’ordine – non è stata causata da una fuga di gas. Al lavoro i pompieri specializzati dell’Usar e gli artificieri dei carabinieri. E’ stata recuperata dalle macerie – l’auto della famiglia Fino – completamente devastata da fumo e fiamme. Irriconoscibile. Solo una carcassa annerita.

 

Questa mattina i Vigili del fuoco hanno fatto brillare alcuni piccoli ordigni (almeno tre da quanto confermato da loro) che erano stati recuperati nella abitazione. Le operazioni si sono svolte in un campo lontano dalla zona di via Liguria: interrati e fatti brillare. Ora da capire se nell’abitazione – in una sorta di laboratorio come pare delinearsi – è presente altro materiale potenzialmente pericoloso

leggi anche
I pompieri scavano tra le macerie della casa esplosa ad Andrate
Le indagini
Andrate, tanti pompieri a scavare tra le macerie ed a mettere in sicurezza la casa
I pompieri scavano tra le macerie della casa esplosa ad Andrate
Lo scoppio
Ad Andrate si completa la bonifica della casa esplosa: sequestri e tanto sconcerto
commenta