Quantcast

Emergenza sanitaria, lo “strano” 25 aprile di Como: il sindaco da solo in silenzio foto

Un momento di intensa commozione, ma niente discorso ai cittadini. Tutti a casa ancora per il divieto a spostarsi.

Un 25 aprile decisamente strano, anomalo. Figlio dell’emergenza sanitaria tuttora in atto in provincia di Como. Solo il sindaco di Como Mario Landriscina ed il vice-comandante della polizia locale Campagnoli alla cerimonia – durata pochi minuti – al Monumento alla resistenza europea dei giardini a lago per il 75esimo delle liberazione dell’Italia. Un momento di intensa riflessione e di preghiera per il primo cittadino che poi si è diretto alla corona di allora che è stata posata. Sopra la nostra presa diretta, qui anche le parole del presidente Anpi di Como in questa ricorrenza.

cerimonia 25 aprile como con sindaco da solo monumento resistenza europea