I contagi nel comasco rimangono stazionari: +89 da ieri. Il calo non si vede ancora foto

Nessuna discesa significativa. La Regione: meno ricoveri e più guariti, ma servono ancora comportamenti rigorosi.

Più informazioni su

Stabile il numero di contagi nel comasco. I comportamenti devono essere ancora rigorosi. L’ha ripetuto più volte oggi Pietro Foroni, assessore regionale alla Protezione Civile, nel timore che i dati positivi possano indurre i lombardi a diminuire l’attenzione al distanziamento sociale e alle altre misure anti-contagio.
Perché i dati, in effetti sono abbastanza positivi: +1.073 contagi con 12mila tamponi effettuati, ma cinquecento ricoveri in meno, 1.400 dimessi in più e soprattutto trenta persone in meno nella terapia intensiva.
Resta alto, molto alto purtroppo il numero dei decessi: duecento in più in un giorno. Quasi tredicimila in totale, 12.940 per la precisione
In provincia di Como, l’aumento dei contagi resta costante: oggi 89 casi in più rispetto a ieri, per un totale di 2.764. La crescita del nostro territorio resta in linea con quella degli ultimi giorni. UN calo sensibile non è ancora arrivato. Nuovi contagi segnalati oltre a Como anche in Alta Valle Intelvi (3), Cantù e Mariano Comense. Pure ad Erba leggero incremento del numero di contagi

coronavirus generiche

 

Più informazioni su