Il ragazzo che ha ferito i finanzieri al posto di blocco:”Ho sbagliato, chiedo scusa” foto

Le sue parole in Tribunale dopo l'arresto. Non gravi per fortuna i finanzieri feriti domenica pomeriggio.

Più informazioni su

Ha 23 anni, è di Lurate Caccivio. Il suo amico – in auto assieme a lui al momento del brutto episodio – di anni ne ha 18 ed è di Villaguardia. Sono finiti nei guai domenica pomeriggio per avere commesso una grave infrazione al posto di blocco sulla Varesina della Finanza. Forse per la paura delle denuncia – ma certo non è una logica giustificazione – ha tirato dritto all’alt travolgendo al posto di blocco i due finanzieri che erano in strada per i controlli. Per fortuna, dopo l’iniziale spavento, nulla di grave per loro se non ferite e contusioni: prognosi di 20 giorni per entrambi dopo il ricovero in ospedale al Sant’Anna.

 

Il conducente della Citroen che non si è fermata è stato identificato ed arrestato già domenica sera. Ieri il processo con rito direttissimo al Tribunale di Como dove, tramite il suo legale, il 23enne ha chiesto scusa alle forze dell’ordine promettendo il risarcimento dei danni provocati. Arresto convalidato, il giovane di Lurate non è in carcere ma a casa in attesa del processo vero e proprio in questi giorni. Domenica i controlli – cone del resto in questi giorni – erano quelli degli spostamenti per il Covid 19. Il suo amico, seduto al fianco – un 18enne di Villaguardia – è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Più informazioni su