Un passatempo per sviluppare la fantasia dei più piccoli. Da Eni arriva il Funny Application Kit

Più informazioni su

In questi giorni spesso accade di avere bisogno di un’ispirazione in più per incentivare il gioco e l’apprendimento in famiglia. Soprattutto finalizzato a intrattenere i più piccoli.

 

E se a voi piace il Maker Faire e vostro figlio si inventa nuovi modi per usare le bottiglie di plastica o ama disegnare nuove invenzioni arriva il Funny Application Kit: un ebook gratuito da scaricare e stampare con tutte le invenzioni da colorare o da re-inventare.

 

Come accade in Funny Application, la nuova serie tv di Eni disponibile gratuitamente sul sito www.eni.com/enitv

 

Un format divertente e istruttivo che vede come protagonisti un team di bambini ai quali, dopo aver spiegato alcune tecnologie – come i Concentratori solari luminescenti (LSC), il Fotovoltaico Organico (OPV), il  Waste to fuel – viene chiesto di immaginare possibili applicazioni per il futuro. Il risultato? Molto Funny.

Si va dagli Occhialuffi, occhiali con lenti LSC in grado di trasformare la luce del sole in energia elettrica, utili per ricaricare telefoni e auricolari, al FriggiVan, un camper con cucina in cui si possono friggere le patatine e convertire automaticamente l’olio in carburante.

Ogni puntata infatti chiude con un invito, quello di realizzare la propria Funny Applications e farla spedire dai propri genitori a mediaproductions@eni.it con la promessa che le più belle saranno commentate da un ricercatore Eni. E con l’aiuto del Funny Application Kit è ancora più facile.

 

Nel Funny Application Kit troverete:

  • 10 divertenti Funny Applications da colorare
  • Come inventare nuove Funny Applications
  • Le schede delle tecnologie da spiegare ai bambini
  • Le raccomandazioni degli scienziati Eni.

 

Non rimane quindi che guardare le puntate e scaricare il Funny Application kit sul sito: eni.com//enitv

 

 

ABSTRACT PUNTATE con invenzioni e funny applications: 

 

Ep. 1 Occhialuffi

Il team dei piccoli ricercatori lavora sulla tecnologia LSC (Concentratori solari luminescenti): lastre trasparenti in cui sono dispersi speciali coloranti in grado di catturare la luce del sole,

e convertirla in energia elettrica. Il risultato solo gli Occhialuffi: occhiali da vista o da sole, con lenti LSC che alimentano l’auricolare e ricaricano il cellulare!
Ep. 2 Elettrozaino

Il team dei piccoli ricercatori lavora sulla tecnologia OPV (Fotovoltaico organico:) pannelli solari flessibili, prodotti con sostanze organiche e composti da speciali inchiostri

stampabili su pellicole sottili come carta o pellicole di plastica. Il risultato è l’Elettrozaino: uno zaino con pannelli OPV, che ricarica il cellulare e alimenta un thermos!

 

Ep. 3 Scuola Girobolica

Il team dei piccoli ricercatori lavora sulla tecnologia CSP (Solare Termodinamico a Concentrazione): grazie all’uso di specchi parabolici, è in grado di concentrare i raggi solari in un un unico punto, sul quale viene posto un tubo dove passa un liquido che si riscalda. Il risultato è la Scuola Girobolica: una scuola che ruota come un girasole, cattura l’energia solare e la utilizza per riscaldare l’ambiente e l’acqua!

 

Ep. 4 Friggivan

Il team dei piccoli ricercatori lavora su nuova tecnologia di Eni che permette di convertire

una raffineria convenzionale in una bioraffineria in grado di trasformare materie prime di origine biologica in biocarburanti di alta qualità. Il risultato è il Friggivan: un camper/food trucker, che vende patatine fritte, e converte direttamente l’olio di cottura esausto in carburante!

 

Ep. 5 Piramisù

Il team dei piccoli ricercatori lavora su nuova tecnologia di Eni che permette di trasformare in bio-olio la frazione organica dei rifiuti solidi urbani. Si chiama Waste to Fuel. Il risultato è il Piramisù: un bidone per la raccolta differenziata che è anche un distributore di carburante, grazie alla riconversione interna “waste to fuel”!

 

Ep. 6 Rollerpool

Il team dei piccoli ricercatori lavora sulla tecnologia LSC (Concentratori solari luminescenti): lastre trasparenti in cui sono dispersi speciali coloranti in grado di catturare la luce del sole,

e convertirla in energia elettrica. Il risultato è la Rollerpool: una piscina con sopra una pista di pattinaggio, realizzata con lastre LSC, totalmente autoalimentata!

 

Ep. 7 Canoa Solare

Il team dei piccoli ricercatori lavora sulla tecnologia OPV (Fotovoltaico organico:) pannelli solari flessibili, prodotti con sostanze organiche e composti da speciali inchiostri

stampabili su pellicole sottili come carta o pellicole di plastica. Il risultato è la Caona Solare: una canoa in grado di ricaricare il cellulare e di illuminare il fondale marino!

 

Ep. 8 Illuminopizza

Il team dei piccoli ricercatori lavora sulla tecnologia CSP (Solare Termodinamico a Concentrazione): grazie all’uso di specchi parabolici, è in grado di concentrare i raggi solari in un un unico punto, sul quale viene posto un tubo dove passa un liquido che si riscalda. Il risultato è l’Illuminopizza: un forno che cuoce la pizza grazie al calore accumulato utilizzando l’energia solare!

 

Ep. 9 Oliopark

Il team dei piccoli ricercatori lavora su nuova tecnologia di Eni che permette di convertire

una raffineria convenzionale in una bioraffineria in grado di trasformare materie prime di origine biologica in biocarburanti di alta qualità. Il risultato è l’Oliopark: una ruota panoramica alimentata con gli oli di cottura provenienti da tutti i ristoranti del luna park!

 

Ep. 10 Locomobì

Il team dei piccoli ricercatori lavora su nuova tecnologia di Eni che permette di convertire

una raffineria convenzionale in una bioraffineria in grado di trasformare materie prime di origine biologica in biocarburanti di alta qualità. Il risultato è la Locomobì: un trenino a sezioni per la raccolta differenziata, alimentato dagli stessi rifiuti che raccoglie!

 

Più informazioni su