Quantcast

Conte parla nel cuore della notte agli italiani: ecco come sarà il nuovo decreto foto

Le sue parole, le limitazioni per chi abita in Lombardia. Sospese attività pubbliche e sportive, limiti severi per attività commerciali.

Una fuga di notizie che il premier Conte non ha gradito. Le anticipazioni arrivate dal Corriere della Sera ieri in tardo pomeriggio sulla “chiusura” di uscita ed accesso in Lombardia per fermare il contagio del virus. E così, dopo una giornata caotica, ecco che lo stesso Conte – in diretta da Palazzo Chigi – ha parlato in diretta Facebook agli italiani dalla sua pagina ufficiale questa notte alle 2. Per spiegare il nuovo decreto messo a punto dal Comitato scientifico che assiste il Governo e da lui firmato. Di fatto non si discosta molto – e non è stato neppure molto preciso a dire il vero – dalle anticipazioni di ieri. Conte ha parlato di vincoli a spostarsi in Lombardia e sul territorio. Ci si potrà spostare solo per comprovate esigenze lavorative e gravi motivi di salute. Invito tassativo a restare a casa per chi ha oltre 37,5 di febbre in ogni caso. Qui sotto le sue parole di stanotte

Ovviamente questo decreto ha importanti impatti anche sul comasco: da chi lavora con l’pestero ai frontalieri che ogni giorno vanno in Svizzera. Si aspetta ora la pubblicazione ufficiale per poter capire qualcosa.