Ingannatori......

Coronavirus ed i truffatori che bussano alla porta:”Attenzione, non fateli entrare”

Le segnalazioni di oggi in provincia. Cercano con l'inganno di carpire la fiducia di persone anziane. Era già successo settimana scorsa.

Ci risiamo. Prima i presunti responsabili della Croce Rossa (non autorizzati) a suonare alle porte di alcuni ignari pensionati della zona di Cavallasca e San Fermo chiedendo di entrare in casa per sottoporre le persone ai tamponi per accertare l’eventuali positività al Coronavirus (pratica non prevista, vale la pena sottolinearlo). Ora coloro che – tra Villaguardia e Lurate Caccivio – si spacciano per incaricati di una tale azienda o del comune (comunque è tutto falso, tenetevelo bene a mente) per poter verificare se nell’acqua di casa c’è il virus. E’ la nuova frontiera della truffa in questi giorni di allerta sanitaria anche nel comasco. Le segnalazioni sono arrivate proprio da Lurate e Villaguardia in poche ore. Forse la stessa persona. Messa alla porta da chi si è sentito chiedere questa cosa (decisamente anomala). E’ bastato dire che stavano arrivando i carabinieri per farla uscire dall’abitazione. Un palese tentativo di truffa, va precisato con forza. O di furto visto che non è escluso che una volta in casa il finto controllore dell’acqua poteva anche approfittare in particolare di persone anziane da sole.

 

La raccomandazione e l’invito è sempre la solita:”Non fare entrare nessuno” come spiegano le forze dell’ordine del territorio. Perchè nessuno – va ripetuto quasi allo sfinimento – è autorizzato ad una verifica simile in questo periodo. Tutto falso per fare chiarezza. E per non ingenerare ulteriore confusione in giorni già complicati.

 

leggi anche
dossi a cavallasca proteste dei residenti, ora paletti vicino a dossi per i furbi
Attenzione.....
Paura Coronavirus e truffatori sempre in agguato: l’allerta arriva da Cavallasca
trading online4
Rischi estivi
Attenzione ai raggiri via mail: la polizia postale va a caccia di truffatori
post sindaco turate oleari su cittadino positivo al coronavirus in paese
Apprensione
Un caso positivo a Turate ed uno anche a Montano:”Niente panico, solo buonsenso”
discorso giuseppe conte in senato oggi con salvini e di maio al fianco
Emergenza
Un’altra settimana di stop per gli studenti comaschi: il Governo firma il decreto
ca d'industria como e residenza camelie
Niente parenti
Allerta sanitaria, da oggi scatta il divieto di visita ai degenti della Cà d’Industria
coronavirus generico ospedale corsia mascherine
L'emergenza
Il sesto positivo nel comasco: in isolamento al Sant’Anna un 70enne professionista
generiica mascherina e infermiera per coronavirus
L'aggiornamento
In provincia 12 persone positive: ad Arosio gli ultimi casi, falso allarme per Brenna
truffatore alla porta
Attenti
Altri truffatori da mettere alla porta: Tavernola ed erbese, ecco come si comportano
commenta