Comonuoto Recoaro, arriva la prima vittoria “casalinga”: Beretta e Zanetic forza tre foto

A secco Pellegatta, ci pensano loro a trascinare i compagni. Si è giocato alla piscina di Busto. Gara equilibrata.

Como Nuoto-Zero9Roma    11-9

(parziali 3-3, 4-4, 2-0, 2-2)
Como Nuoto Recoaro: Viola, Bet 1, De Simone, Lepore, Zanetic 3, Bianchi, Beretta 3, Gennari 1, Cardoni 2, Pellegatta, Bulgheroni, Fusi, Cassano 1. All. Zimonjic.
Zero9: Giannotti, Viglialoro 1, Ziantoni, Andreuzzi, Bogni 3, Sordini, Capezzone De Joannon 1, Romanini 3, Bernacchia, Filiberti, De Stasio, Lijoi 1. All. Fonti.
Arbitri: Magnesia e Savarese.
Superiorità numeriche: Como Nuoto 2/10 + un rigore, Zero9 Roma 1/7 + tre rigori.
Note: nessun uscito per limite di falli.
 
Vittoria casalinga  – anche se alla piscina di Busto Arsizio – per la Como Nuoto Recoaro (pallanuoto A2 maschile) che supera una combattiva Zero9 Roma: 11-9 il risultato e per i lariani del presidente Bulgheroni è la prima vittoria “casalinga” della stagione. Dopo due tempi trascorsi in assoluta parità – 7-7 al cambio campo – decisivo lo spunto della Comonuoto che con Gennari in superiorità e Zanetic su rigore si portano sul doppio vantaggio: 9-7 a fine terza frazione. Bogni, ad inizio ultimo quarto, firma il -1 trasformando un rigore, Beretta ribadisce il doppio vantaggio, ma Romanini accorcia ancora. Beretta chiude l’incontro 11-9 a un secondo dalla sirena. Per lui – e per Zanetic – tre reti. Stavolta è rimasto all’asciutto il capitano Pellegatta che sabato scorso, contro la Metanopoli, di reti ne aveva fatte ben sei. Doppietta per Cardoni