Coronavirus, la Fipav ferma i campionati per precauzione: non gioca la Tecnoteam foto

Il campionato di pallavolo femminile di B1 si blocca. Decisione in serata. Le ragazze di Albese dovevano giocare a Trescore.

Dopo la decisione di oggi del Csi di Lodi – centro del focolaio lombardo dei casi di Coronavirus – ecco anche le prime decisioni arrivate in serata. Il comitato regionale della Lega Dilettanti della Lombardia ha rinviato 40 partite di diversi campionati, dall’eccellenza alle juniores femminili, “a causa della criticità determinata dal Coronavirus, che ha coinvolto le zone del lodigiano e le società provenienti dallo stesso territorio”. In una nota, il comitato specifica che oltre alle 40 gare già rinviate – di cui pubblica l’elenco – “le società non presenti in questo elenco che hanno tesserati (dirigenti, tecnici, calciatori) provenienti dalle zone interessate possono richiedere il rinvio della gara”.

 

In serata arriva anche la decisione Fipav (Federazione italiana pallavolo) che per ragioni precauzionali ha deciso di fermare domani le partite dei campionati di volley femminile di B1 (compreso quello dove gioca la Tecnoteam Albese, girone A). La gara in programma a Trescore Balneario è stata sospesa a data da destinarsi. Per ora non sono arrivate altre comunicazioni di partite sospese.