“Fattivedere” 2020: il progetto di Fondazione Umberto Veronesi dedicato agli adolescenti farà tappa anche a Como

"Fattivedere" 2020: il progetto di Fondazione Umberto Veronesi dedicato agli adolescenti farà tappa anche a Como

 

Dopo il grande interesse riscosso durante le precedenti edizioni, saranno in tutto 10 i workshop cinematografici #fattivedere organizzati da Fondazione Umberto Veronesi in collaborazione con la Commissione adolescenti dell’AIEOP (Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica) in altrettante 10 città italiane, durante i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2020.

Gli incontri, ai quali prenderanno parte i divulgatori scientifici di Fondazione Umberto Veronesi e specialisti oncologi e psico-oncologi pediatrici, saranno dedicati ai temi della diagnosi precoce in ambito oncologico e dell’adozione di stili di vita sani negli adolescenti. Dopo la proiezione del film “Quel fantastico peggior anno della mia vita” (Alfonso Gomez-Rejon, 2015), ci sarà un dibattito con gli studenti in cui verrà presentata la campagna di informazione e sensibilizzazione #fattivedere, ideata da Fondazione Umberto Veronesi e dedicata ai ragazzi di età compresa fra i 14 e i 19 anni con lo scopo di incoraggiarli a rivolgersi a un medico qualora dovessero insorgere sintomi sospetti e ad adottare uno stile di vita sano per mantenersi in perfetta salute anche in futuro.

La campagna #fattivedere vuole sensibilizzare gli adolescenti sull’importanza di prendersi cura di sé e del proprio corpo, invitandoli a rivolgersi, senza paura né vergogna, a un medico in caso di necessità. Durante l’incontro, viene affrontato anche il tema dell’adozione di corretti stili di vita, affinché gli adolescenti possano assumere, in materia di salute, un atteggiamento consapevole fin da giovanissimi. Vogliamo rafforzare la cultura della corretta informazione scientifica, portando in primo piano i risultati della ricerca scientifica, e pensiamo che i ragazzi debbano essere coinvolti” – afferma Monica Ramaioli, Direttore Generale di Fondazione Umberto Veronesi.

fondazione veronesi

 All’incontro organizzato per martedì 18 febbraio, grazie alla collaborazione della delegazione di Como, parteciperanno Daniele Banfi, giornalista del Magazine fondazioneveronesi.it, la dottoressa Monica Giordano, Direttore del Dipartimento Oncologico dell’Asst Lariana e la dottoressa Pierluigia Verga, psicologa dell’Associazione “Centro di Riferimento Oncologico Tullio Cairoli”.

L’incontro si terrà dalle ore 9.30 alle ore 12.30 presso l’Auditorium dell’Ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia- All’incontro parteciperanno 280 studenti delle seguenti scuole superiori di secondo grado: Istituto Professionale per i Servizi Commerciali, Turistici e Sociali “Gaetano Pessina” di Como e di Appiano Gentile, Istituto Tecnico Economico Statale Caio Plinio di Como, Istituto Statale Istruzione Superiore “G.D Romagnosi” di Erba (CO) e l’Istituto Scolastico Superiore Olga Fiorini di Busto Arsizio.

fondazione veronesi

Fondazione Umberto Veronesi

Nasce nel 2003 per volontà del Prof. Umberto Veronesi per promuovere il progresso scientifico, concentrando il proprio operato in due aree: sostegno alla ricerca, motore del progresso scientifico, e divulgazione scientifica, perché le scoperte della scienza diventino patrimonio di tutti.

Durante questi anni la Fondazione ha creato le basi per un nuovo modello di sviluppo della scienza, introducendo un criterio inedito nel nostro Paese: investire nella cultura scientifica per creare una nuova generazione di scienziati e di cittadini consapevoli dei progressi della ricerca.

Per Fondazione Umberto Veronesi, cultura scientifica significa utilizzo sociale degli obiettivi e dei risultati della scienza.

www.fondazioneveronesi.it