Quantcast

Giornata tremenda a Como per il vento: albero caduti, strade chiuse e tanta paura fotogallery

Il sindaco Landriscina firma una ordinanza: parchi e cimiteri chiusi fino a domani. Le nostre immagini in presa diretta.

Giornata tremenda, tragica. Dove il vento forte – ha raggiunto e superato i 100 chilometri orari in dioversi momenti –  ha messo in ginocchio la provincia. Dal primo pomeriggio a stasera i pompierin hanno fatto oltre 60 interventi, ma il numero è destinato ad aumentare. Qui alcune delle nostre dirette di oggi e sopra la gallery di immagini dei danni. Il sindaco Landriscina ha firmato una ordinanza di chiusuira di parchi, giardini e cimiteri fino a domani per ragioni di sicurezza.

Alberi caduti: uno in comune (sul tetto di due auto tra cui quella dell’assessore alla cultura Gentilini, distrutta), una persona (di passagghoio in quel momento) leggermente ferita. Albero caduto anche in via Rienza sull’edicola e su auto, anche qui solo spavento. Decine le bici e le moto cadute sotto le raffiche impressionanti, tegole volate a terra in via Grossi, via Mentana e via via Giovio

Danni e ripercussioni anche sul lago. Pontile del porto marina danneggiato (foto qui sotto), i pompieri hanno lavorato senza sosta. Stessa cosa da parte di Protezione civile e polizia locale. Piante abbatture anche a San Martino, danni al tetto della palazzina della direzione di Asst Lariana in via Napoleona (ma parte interna e non sulla strada).

 

Il vento forte su Como: raffiche da paura, danni ed alberi caduti