Quantcast

Rane Rosa, un’altra prova di forza: la prima in “casa” finisce con una goleada foto

Quattro gol di Tedesco che trascina le compagne. Ampie rotazioni da parte di coach Tete. La gara a Varese, Muggiò indisponibile

Como Nuoto Recoaro-Padova 2001    13-9 (parziali  3-2/5-2/4-2/1-3)

Como Nuoto Recoaro: Frassinelli, Romanò M 1,Tosi, Girardi, Trombetta, Giraldo 1, Bianchi 2, Boero 2, Romanò B 2, Lanzoni 1, Pellegatta, Ielmini, Tedesco 4

All Tete Pozzi

Padova 2001: Gregorutti, Dametto, Penzo, Al Masri 1, Zorzi 2, Tofanin, Grigolon 4, Pegoraro, Morelli, Serafini 1,Tognon 1, Bozzolan

All Rytova

Arbitro Pagani Lambri

Superiorità

Como Nuoto 3/9 rig 1/1

Padova 2001 5/12 rig 2/2

Bene la Como Nuoto nella prima casalinga alla piscina di Varese (A2 pallanuoto donne). Davanti ad un bel pubblico le ragazze di Tete Pozzi partono con il treno a mano tirato sbagliando qualche superiorità di troppo. Poi prendono saldamente in mano la partita e la conducono fino alla fine.

Tantissime rotazione per le rane rosa che alternano tutti i ruoli senza scendere di livello Bene la difesa a uomini pari dove le patavine hanno faticato parecchio da sistemare le situazioni in superiorità.

Comunque una bella dimostrazione di gioco di squadra delle comasche. Alla fine 13-9 sulle venete: stavolta Tedesco la miglior realizzatrice con 4 reti