Champions amara per la Dellorto Briantea84: addio ai quarti di finale, ora Euroleague foto

I ragazzi di coach Riva superati da Gran Canaria. Aritmeticamente out: spagnoli devastanti in alcuni tratti

La Dellorto Briantea84 è aritmeticamente fuori dalla corsa ai quarti di finale di Champions League di basket in carrozzina. Fatale la sconfitta, oggi a Meda, contro Bsr Ace Gran Canaria (76-45) rimediata nel match del pomeriggio. Il gruppo guidato da coach Daniele Riva ha ottenuto solo una vittoria (59-52) dopo la prova contro Ilan Ramat Gan di ieri sera.

Sarà l’Euroleague 1 – Vergauwen Cup – la prossima tappa europea della Dellorto Briantea84. Dal 23 al 26 aprile i biancoblù voleranno a Badajoz (Spagna) per giocarsi la fase finale della competizione già vinta 3 volte nella storia canturina (2001, 2005 e 2013). Gli uomini di coach Daniele Riva hanno chiuso al terzo posto il Preliminary Round di Champions League – gruppo A – giocato a Meda in questo week-end: sfumata, quindi, la qualificazione ai prossimi quarti di finale della competizione (qualificate Galatasaray e Gran Canaria). Dopo la vittoria contro Ilan Ramat Gan di ieri (31 gennaio, ndr), Dellorto ha replicato questa sera contro Köln 99ers in una sfida chiusa dal primo quarto e archiviata con il punteggio di 69 a 24 davanti a un PalaMeda con oltre 1000 spettatori. Jacopo Geninazzi miglior realizzatore con 14 punti, Adolfo Damian Berdun premiato nell’all star team della due giorni europea.

Gli spagnoli sono scesi in campo agguerriti, imponendo forza e gioco con dei break che hanno dettato il ritmo della partita. Dellorto Briantea84 ha provato a reagire in avvio di secondo quarto con un periodo da 7-0 interrotto da un impatto importante di Rose Marie Hollermann che ha dato avvio a delle offensive importanti degli uomini di coach Jonay Caraballo. Da segnalare uno strepitoso Arie Twigt (22 punti) e la doppia doppia di Jorge Sanchez (13 punti e 16 assist) e di Mendel Op Den Orth (19 punti e 10 rimbalzi). Spagnoli momentaneamente primi in classifica, inseguono Galatasaray e Ilan Ramat Gan per l’ultimo dei due pass di qualificazione alla prossima fase della Champions.

 

LA CRONACA

 

Quintetto ormai rodato per coach Daniele Riva che parte con Jacopo Geninazzi, Filippo Carossino, Adolfo Damian Berdun, Francesco Santorelli e Sebastiao Nijman.

 

Avvio vivace, dopo 4’ di gioco il parziale dice 5-4 in favore di Gran Canaria. Gli spagnoli vanno subito forte, trascinati da Arie Twigt. Insegue Dellorto con i 4 punti firmati Berdun e Carossino. Palla persa in attacco, Mendel Op Den Orth non perdona sotto canestro, replica ancora Twigt. Da quel momento è dominio spagnolo con un break che raggiungerà il 18-4 (Berdun e Nijman per la Dellorto). Fuori Geninazzi, dentro Simone De Maggi. Sulla sirena Santorelli accorcia a – 13 con un primo quarto concluso sul 23-10 in favore degli uomini di coach Jonay Caraballo.

 

Simone De Maggi apre le danze nel secondo quarto con 4 punti, la tripla di Berdun incrementa per il 17-23. Cambio di marcia per i biancoblù dopo un primo quarto da lasciarsi alle spalle. Gran Canaria risponde con 6 punti di Rose Marie Hollermann in poco meno di 2’. Coach Riva cambia le carte e inserisce Geninazzi e Sanchez al posto di Carossino e Berdun. Tempo completamente ribaltato con Hernandez che riporta a distanza di sicurezza i suoi (31-17 a meno di 3’33’’ dalla fine). Fuori Nijman, dentro Karim Kakram. Sanchez per il -12 (31-19). Time-out di Gran Canaria per gestire al meglio gli ultimi minuti di gioco. Jorge Sanchez (Gran Canaria) risponde a Marcos Sanchez. Si va al riposo sul parziale di 32-21 per gli spagnoli, parziale comunque a favore Dellorto (11-9).

 

Si riparte da Geninazzi, Berdun, De Maggi, Morato e Santorelli. Op Den Orth, Jorge Sanchez e Twigtallungano subito sul + 13 (36-21). Santorelli risponde per il 23-36. Dopo un altro break tutto spagnolo (6-0), Berdun trova la tripla che interrompe momentaneamente il periodo. Parziale di 42-26 dopo 4’ di gioco, ma poi gli spagnoli piazzano un altro 10-0 per il 50-26 a poco più di 3’ dal termine. Quattro punti di Caarossino e 2 di De Maggi valgono vale il 52-32. Nijman risponde a Twigt per il 56-34 a 10’ dalla fine del match.

 

Dopo 4’ di gioco Gran Canaria firma un 10-3, Twigt trascinatore. Parziale di 66-37. Fuori Berdun, dentro Sanchez che trova subito il canestro, ma prontamente risponde Op Den Orth, alimentato da Hernandez Angel David. Ancora Sanchez per il 41-70 in favore di Gran Canaria a 4’ dalla fine del match. Il finale è tutto spagnolo, nonostante i tentativi di De Maggi e Sanchez. Risultato: 75-46.

 

 

RISULTATI DELLE GARE
Gruppo A

Venerdì 31 gennaio 2020

Ore 11.15: Köln 99ers-Galatasaray S.K. 40-72

Ore 13.30: Ilan Ramat Gan-Bsr Ace Gran Canaria 64-60 (all’overtime)

Ore 15.45: Galatasary S.K.-Dellorto Briantea84 Cantù 60-58

Ore 18.00: Bsr Ace Gran Canaria- Köln 99ers 68-36

Ore 20.15: Dellorto Briantea84 Cantù-Ilan Ramat Gan 59-52

 

Sabato 1 febbraio 2020

Ore 10.00: Bsr Ace Gran Canaria-Galatasaray S.K. 72-59

Ore 12.15: Ilan Ramat Gan- Köln 99ers 64-35

Ore 14.30: Dellorto Briantea84 Cantù-Bsr Ace Gran Canaria 75-46

Ore 16.45: Galatasaray S.K.-Ilan Ramat Gan

Ore 19.00: Köln 99ers-Dellorto Briantea84 Cantù