Dellorto Briantea84, il cammino in Champions inizia con la beffa: sorridono i turchi foto

Il Galatasaray segna a 4 secondi dalla sirena e si aggiudica gara1. Partita di grande equilibrio, il dettaglio

Perdere così fa male, ma il cammino europeo della Dellorto Briantea84 è ancora molto lungo. Il Galatasaray Sk ha sconfitto i canturini 60-58 nell’esordio del Preliminary Round di Champions League 2020 di basket in carrozzina, fondamentale l’ultimo canestro di Ozgur Gurbulak – miglior realizzatore del match con 23 sigilli – a 4 secondi dalla sirena dopo il momentaneo pareggio trovato da Simone De Maggi a 9’’ dal termine. La Dellorto è partita subito forte con la doppia tripla di Adolfo Damian Berdun, poi la gara è stata ribaltata dai turchi. Dopo un periodo di equilibrio, dettato da una fase punto a punto, gli uomini di coach Remzi Sedat Incesu hanno spaccato la partita con un break importante (7-0) a inizio di terzo quarto. Prezioso il contributo finale di De Maggi che nel finale ha firmato 10 punti, tenendo in scia la Dellorto fino a pochi secondi dal termine. Il Galatasaray vola prima in classifica (Gruppo A) a punteggio pieno (4 punti) dopo la vittoria nella prima sfida della mattinata (72-40 sui tedeschi del Köln 99ers). Tra i biancoblù Berdun e Francesco Santorelli hanno chiuso con 14 punti a testa.

 

Il Galatasaray è una squadra ostica con giocatori importanti – ha commentato coach Daniele Riva -, sapevamo le difficoltà di questa sfida. I turchi non sono venuti a Meda per fare una passeggiata. Il cammino è ancora molto lungo, il lavoro è da pensare su quattro partite. Ora occhi puntati alla seconda sfida contro Ilan Ramat Gan”.

Coach Daniele Riva opta per un quintetto iniziale composto da Jacopo Geninazzi, Filippo Carossino, Adolfo Damian Berdun, Francesco Santorelli e Sebastiao Nijman. Partenza devastante della Dellorto Briantea84 con la doppia tripla di Berdun. Carossino dalla lunetta (1/2) incrementa il break iniziale (7-0). I 4 punti di Ismail Ar sono intervallati dal canestro di Sebastiao Nijman. Parziale di 9-4 a poco più della metà del match in favore dei biancoblù. Carossino torna a referto (2 punti). Altri due punti per Berdun, ma i turchi riescono comunque a rimanere in scia e a ribaltare il match a pochi secondi dalla fine grazie alle realizzazioni di Ar (6) e Ozgur Gurbulak (6). Parziale di 14-13 dopo 10’ di gioco.

 

Dentro Marcos Sanchez e Simone De Maggi, fuori Geninazzi e Carossino. Dopo 5’’ Fikri Gundogdu vale il +3 del Galatasaray. Gurbulak dalla lunetta (1/2), Berdun spezza il buon momento dei turchi con il momentaneo 17-15. La Dellorto macina gioco, Nijman per De Maggi che vale il pareggio (17-17) e costringe coach Remzi Sedat Incesu al time-out. Enes Bulut risponde a Geninazzi (rientrato sul parquet al posto di Sanchez). Carossino (1/2) dalla lunetta per il +1 (20-19) a 4’28’’ dal termine. Gurbulak e poi Santorelli (2 più uno dalla lunetta).  Il numero 5 turco si ripete per il sorpasso (24-23) e l’allungo firmato Bulut (26-23). Nel finale Carossino, Berdun e Santorelli valgono il 29-26.

 

La Dellorto riparte da Geninazzi, Berdun, Carossino, Nijman. Break impattante del Galarasary per un 7-0 che spacca il terzo quarto, mano calda per Gurbulak (tripla e poi replica con altri 2 punti). Carossino rompe il momentaneo dominio degli uomini di coach Incesu per il 33-31 a metà di tempo. La Dellorto prova a riorganizzare le idee in campo, ma manca di precisione sotto canestro. Fuori Berdun e Carossino, dentro Sanchez e De Maggi. Geninazzi ritrova il pieno equilibrio (33-33) a 3’45’’ dalla sirena. Le realizzazioni di Gurbulak, Gokhan Coskun e Bulut costringono coach Riva al time-out sotto di 6 (39-33) a 1’50’’ dal termine del terzo quarto, ritorna in campo Berdun al posto di De Maggi. Santorelli accorcia a -4 (39-35). Mano calda Gurbulak con 21 punti fin qui sigla il 41-35. Sulla sirena finale ancora il numero 10 biancoblù pesca il 41-37.

 

Ultimi 10’. Santorelli risponde ad Ar. Arslanoglu (45-39) e Geninazzi (45-41) frutto di un buon fraseggio sotto canestro prima di uscire per dare spazio a De Maggi. Il Galatasaray incrementa il vantaggio fino al 52-45, biancoblù in scia con i 4 punti di De Maggi. Gundogdu dalla lunetta (1/2), finta di Sanchez e assist per Nijman che porta i canturini al -6 (53-47). Tirpla di Berdun, la terza personale fin qui e poi ancora De Maggi. Si riaccende la sfida con i baincoblù a -1. Finale concitato. Bulut 4 punti su altrettanti tiri liberi portano il Galatasari sul 57-52 a 1’47’’ dal termine della gara. De Maggi per il -3, prezioso recupero di Santorelli che poi va a canestro. Coskun il 58 23’4’’ dalla fine. De Maggi pareggi a 9’’, ma poi a 4’’ Gurbulak regala la vittoria al Galatasaray.

 

IL PROGRAMMA E I RISULTATI DELLE GARE

 

Venerdì 31 gennaio 

Ore 11.15: Köln 99ers-Galatasaray S.K. 40-72

Ore 13.30: Ilan Ramat Gan-Bsr Ace Gran Canaria 64-60

Ore 15.45: Galatasary S.K.-Dellorto Briantea84 Cantù 60-58

Ore 18.00: Bsr Ace Gran Canaria- Köln 99ers

Ore 20.15: Dellorto Briantea84 Cantù-Ilan Ramat Gan

 

Sabato 1 febbraio 

Ore 10.00: Bsr Ace Gran Canaria-Galatasaray S.K.

Ore 12.15: Ilan Ramat Gan- Köln 99ers

Ore 14.30: Dellorto Briantea84 Cantù-Bsr Ace Gran Canaria

Ore 16.45: Galatasaray S.K.-Ilan Ramat Gan

Ore 19.00: Köln 99ers-Dellorto Briantea84 Cantù