A Pellio i cinghiali sono ormai un’emergenza: il grido di allarme della Coldiretti foto

Molte attività agricole in ginocchio: gli animali girano indisturbati causando danni ingenti.

A Pellio Intelvi l’invasione dei cinghiali sta mettendo a rischio le attività di tantissimi imprenditori che operano nell’agricoltura e che ormai sono giunti all’esasperazione. Dalle numerose testimonianze raccolte, i cinghiali continuano ad entrare indisturbati nei terreni degli agricoltori distruggendoli e rendendoli inservibili. Questo comporta ingenti danni agli stessi agricoltori. Il Presidente di Coldiretti di Como- Lecco è molto preoccupato perché siamo di fronte a una situazione gravissima in gioco c’è l’agricoltura lariana montana.

 

Siamo ormai all’emergenza. Il problema dei cinghiali, da tempo croce del territorio comasco, sta assumendo dimensioni allarmanti – commenta il Presidente del Codacons, Marco Donzelli.
Oggi il Codacons scriverà alla Regione Lombardia diffidandola a intervenire e a varare un programma di risarcimenti a favore degli agricoltori danneggiati”.