Porlezza, il cornicione caduto: inchiesta della Procura, la ragazza ferita resta grave foto

Sconcerto e incredulità. La giovane di Menaggio in prognosin riservata a Milano. L'incidente sabato

E’ sempre in ospedale, al NIguarda a Milano, per le gravi ferite riportare accidentalmente e pure incredibilmente nell’incidente di sabato a Porlezza. Uscita da un negozio di abbigliamento in via Ceresio, è stata travolta dai calcinacci di un cornicione staccatosi improvvisamente dalla parte superiore dell’edificio. Che, per la cronaca, è in buono stato. Dunque, tutto ancora più incredibile e senza una spiegazione logica. E mentre la ragazza, 17 anni di Menaggio, dopo l’operazione alla quale è stata sottoposta sabato in serata resta in osservazione ed in prognosi riservata, ecco che ci sono anche i passi ufficiali.

 

La Procura di Como ha disposto accertamenti mirati sull’edificio incriminato per accertare se c’è stata carenza di manutenzione. I tecnici incaricati già al lavoro per verifiche ed accertamenti. Il magistrato di turno in Procura a Como ha aperto un fascicolo d’inchiesta nel quale ipotizza come reato le lesioni colpose gravissime. Non ci sono indagati al momento.

 

A Porlezza, intanto, resta lo sconcerto e lo choc per l’accaduto. Un incidente dalla dinamica davvero incredibile e pazzesco sul qualer in tanti vogliono avere risposte. E pure la Procura cittadina si è attivata per questo.