Un emozionante Simone Cristicchi al Teatro Sociale di Como foto

Terminata la stagione lirica il Teatro Sociale diventa palcoscenico per la prosa, il musical e la stand-up comedy, senza dimenticare i concerti e i balletti che continuano anche nei prossimi mesi. Molti i nomi attesi a Como: Paolo Cevoli, Annagaia Marchioro, Alessandro Bergonzoni, Frankie Hi-nRG- Pamela Villoresi, Violante Placido e, già questa settimana, Alessio Boni con Serra Ylmaz e Simone Cristicchi.

Simone Cristicchi è forse conosciuto soprattutto per la sua musica (e la sua folta e riccia chioma!), ma il cantautore è anche scrittore e attore teatrale. Torna a Como giovedì 16 gennaio, portando questa volta al Teatro Sociale lo spettacolo Manuale di volo per uomo, un’invenzione drammaturgica, ambientata nel mondo attuale.
Una favola metropolitana ricca di emozioni, musica e poesia, in cui Cristicchi interpreta Raffaello, un quarantenne rimasto bambino, con un problema preoccupante: qualunque cosa guardino i suoi occhi, tutto è stupefacente, affascinante, meraviglioso! Per molti è un “ritardato” da compatire, per alcuni un genio, sicuramente un tipo strano. In realtà, Raffaello è un “Super-Sensibile”, e in quanto eroe possiede dei poteri speciali perché è in grado di cogliere i particolari, i dettagli che sfuggono
agli altri esseri umani, cose minuscole e apparentemente insignificanti, che nascondono però un’infinita bellezza.

teatro sociale stagione 2020

Il cantautore romano ha pubblicato diversi album di successo e vinto il Festival di Sanremo con la canzone Ti regalerò una rosa, ispirato dal suo primo successo editoriale Centro di Igiene Mentale nel 2007, un esordio narrativo brillante basato su testimonianze “dirette”.
Nel 2010, inizia la sua avventura teatrale, con Li Romani in Russia, basato dall’omonimo libro di Elia Marcelli, che racconta la tragica Campagna di Russia del 1941-43. Lo spettacolo non manca di sorprendere per la grande capacità di Cristicchi di calarsi con grande sensibilità e presenza scenica.
Segue un altro grande successo, Mio nonno è morto in guerra, dall’omonimo libro che il cantautore romano scrive nel 2012 sulla seconda guerra mondiale.
Il 2013 è la volta di Magazzino 18, il musical civile incentrato sulla storia dell’esodo degli istriani, fiumani, dalmati e giuliani. Lo spettacolo nel 2014 riempie il Teatro Sociale di Como di giovanissimi studenti in occasione del Giorno del ricordo.
Per arrivare infine a Manuale di volo per uomo, una “mappa geografica dell’anima”: la pièce è un invito a volare, a non sentirsi soli, ad avere il coraggio di buttarsi dentro la vita, mantenendo intatta la purezza del bambino dentro di noi, a lasciarsi alle spalle le pesanti zavorre del passato, senza però lasciarsi sfuggire la bellezza del mondo che ci circonda, perché “niente è più grande delle piccole cose!”

INFO
Biglietti a 20€ + prevendita, in vendita presso la biglietteria del Teatro oppure online su www.teatrosocialecomo.it

simone cristicchi teatro sociale

TEATRO SOCIALE
giovedì, 16 gennaio – ore 20.30
MANUALE DI VOLO PER UOMO
di Simone Cristicchi e Gabriele Ortenzi, con la collaborazione di Nicola Brunialti

con Simone Cristicchi
Regia Antonio Calenda
Aiuto regia Ariele Vincenti
Scene e costumi Domenico Franchi
Musiche originali Gabriele Ortenzi
Disegno luci Cesare Agoni
Audio Andrea Balducci
Luci Veronica Penzo
Voce fuori campo Maia Monzani
Foto di scena Massimo Battista
Produzione Teatro Stabile d’Abruzzo / Ctb Centro Teatrale Bresciano