Da Ganz a Cicconi: quando il ritorno è una vera festa. E la gioia dei tifosi azzurri foto

Prima il bomber, oggi in fantasista, di rientro da una esperienza non positiva all'Entella:"Non vedo l'ora di dare una mano alla squadra"

Prima era stato Simone Ganz, la scorsa estate. Ritorno in maglia azzurra dopo qualche stagione non bellissina. E le sue prime parole:”Felice di essere tornato qui, per me è come a casa….”. Oggi è stata la volta di Manuel Cicconi, comasco Doc, nato nel 1997, protagonista della promozione in C lo scorso anno sempre con Banchinin in panchina. “Cicco” torna sul Lario dopo qualche mese all’Entella (serie B) dove, però, non ha avuto lo spazio che pensava e voleva.

Le sue prime parole sono simili a quelle di Ganz mesi fa:”Sono felice di tornare qui, a casa mia – ha detto Cicconi – non vedo l’ora di tornare a vestire la maglia del Como e farò di tutto per dare il mio aiuto alla squadra e al mister. Quello che davvero mi interessa è il bene della squadra, conosco molti dei miei compagni e il mister, so che questo è un gruppo unito, sano e composto di grandi lavoratori. Voglio assolutamente farmi trovare pronto. Sono cresciuto in questa città e in questa squadra, anche la storia della mia famiglia è legata alla società, darò tutto me stesso, come sempre”.

 

Il ritorno di Cicconi è stato subito molto apprezzato – sui social – dai tifosi. Elogi e complimenti al ragazzo, come detto molto amato dai supporters.