Como, clandestini importunano i passanti al parcheggio: tutti espulsi dal Questore foto

Provvedimento adottato dopo che gli agenti li hanno fermati all'Ippocastano. Stavano creando fastidio a diverse persone in transito.

Continua senza sosta l’attività di controllo del territorio e di contrasto al fenomeno dell’immigrazione irregolare da parte degli uomini della Questura di Como. Che, nel pomeriggio di ieri, sono intervenuti nel parcheggio Ippocastano per una segnalazione di cinque cittadini stranieri che importunavano i passanti: giunti sul posto gli operatori delle volanti tentano di identificare i ragazzi che, però, risultavano tutti sprovvisti di documenti e pertanto accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito.

Ad esito dei rilievi fotodattiloscopici tutti i ragazzi fermati, di nazionalità Ghanese, Nigeriana e Pakistana e Libica, sono risultati irregolari sul territorio nazionale e tutti con precedenti di polizia. Gli stessi sono stati, dunque, denunciati per il reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato e sottoposti a provvedimento di espulsione del Prefetto con ordine del Questore ad abbandonare il territorio nazionale entro sette giorni.

 

 

Analoga sorte è spettata ad un cittadino Ghanese rìammesso dalla vicina svizzera il quale, già destinatario di un ordine del Questore di abbandonare il territorio, è stato denunciato, dal personale del Settore Polizia Frontiera di Ponte Chiasso, per inottemperanza allo stesso e successivamente accompagnato presso questi Uffici dove è stato raggiunto da una nuova espulsione con contestuale nuovo ordine ad abbandonare il territorio nazionale entro sette giorni.