Splugen, finisce in tragedia la ciaspolata di fine anno: precipita e muore nel dirupo foto

La vittima è un 50enne di Villaguardia. Era uscito con la compagna, poi una scivolata fatale.

E’ un comasco di 50 anni l’ultima vittima della montagna. Da quanto conferma la polizia dei Grigioni e il sito Tio.ch è finita nel peggiore dei modi quella che doveva essere una semplice ciaspolata allo Splugen nella zona di Stutzalp / Bärenhorn. La vittima sarebbe Giulio Ferloni di Villaguardia.

 

 

Quando il 49enne ha iniziato a tardare troppo il suo arrivo, ieri sera, è scattato l’allarme. La compagna, con la quale era uscito assieme anche se poi le strade si sono separate, ha lanciato l’allarme alla polizia. Già nella serata di ieri sono quindi iniziate le ricerche, non solo via terra, ma anche con l’ausilio di un elicottero della Rega. È verso le 19 che, su una zona difficile da raggiungere, è stato avvistato il corpo dell’uomo. Per motivi di sicurezza, la vittima non è stata recuperata prima di questa mattina.

La polizia cantonale dei Grigioni ha avviato un’indagine per far luce sulle circostanze dell’incidente: Ferloni, esperto in montagna, potrebbe aver perso l’equilibrio per un malore o una distrazione. Il volo nel burrone non gli ha dato scampo.

 

(foto da Tio.ch e polizia grigioni)