Paolo Conte aprirà l’estate di Lugano. Biglietti già in vendita

Più informazioni su

Lugano è già proiettata alla prossima estate e al LongLake Festival che è il grande contenitore di musica, spettacolo arte e tutto ciò che fa intrattenimento per luganesi e turisti. Lo scorso anno il festival è stato aperto da Francesco De Gregori & Orchestra e per il 2020 non si scende di qualità con Paolo Conte che il 25 giugno sarà in Piazza della Riforma con la sua numerosa orchestra a dare il via alla 10° edizione di LongLake.

Per l’avvocato astigiano (ex come a lui piace sottolineare), si tratta di un ritorno nella città sulle sponde del Ceresio, a 83 anni non ha perso un’oncia delle sue qualità e in più il prossimo anno ci sarà una ricorrenza a lui molto cara da festeggiare: i cinquant’anni di “Azzurro” il primo brano, interpretato allora da Adriano Celentano, che ha portato Paolo Conte ad essere conosciuto in Italia e nel mondo.

Sarà, dunque, un concerto straordinario quello di giovedì 25 giugno 2020 a Lugano, una serata in cui si potranno ascoltare brani composti da Conte in epoche differenti dagli anni Novanta ai giorni nostri. Tanta è l’aspettativa che le prevendite sono già aperte su www.luganolac.ch e www.biglietteria.ch. Biglietti a partire da CHF 99.90.

paolo conte

Conte sarà accompagnato da un ensemble orchestrale composto da Nunzio Barbieri (Chitarra – Chitarra Elettrica), Lucio Caliendo (Oboe – Fagotto – Percussioni Tastiere), Claudio Chiara (Sax Contralto – Sax Tenore – Sax Baritono – Flauto – Fisarmonica – Basso – Tastiere), Daniele Dall’Omo (Chitarre), Daniele Di Gregorio (Batteria – Percussioni – Marimba – Piano), Luca Enipeo (Chitarre), Francesca Gosio (Violoncello), Massimo Pizianti (Fisarmonica – Bandoneon – Clarinetto – Sax Baritono – Piano – Tastiere), Piergiorgio Rosso (Violino), Jino Touche (Contrabbasso – Basso elettrico – Chitarra Elettrica), Luca Velotti (Sax Soprano– Sax Tenore – Sax Contralto – Sax Baritono – Clarinetto).

Più informazioni su