Quantcast

Noir in Festival: Scerbanenco e Maurizio de Giovanni per il gran finale

Più informazioni su

La 29ma edizione del Noir in Festival si conclude oggi, mercoledì 11 dicembre, con un programma fitto di appuntamenti. Ultime proiezioni all’università IULM: per il Premio Caligari è la volta de La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi (ore 15.00, IULM 6 – Auditorium) mentre il concorso internazionale propone 4X4 di Mariano Cohn (ore 18:00 – IULM 6, Auditorium), una pellicola avvincente all’interno di un fuoristrada lussuoso che si trasforma in un bunker da cui è impossibile fuggire.

Alle ore 21:00 (IULM 6 – Auditorium) la premiazione che incoronerà il miglior noir italiano dell’anno e conferirà il Black Panther Award 2019, seguita dal film chiusura del Noir in Festival, Il mistero Henri Pick di Rémi Bezançon, storia di un libro e un autore misteriosi, in sala per I Wonder Pictures dal 19 dicembre.

In programma presso laFeltrinelli Piazza Duomo la conversazione con Maurizio De Giovanni che presenta il suo Nozze per i bastardi di Pizzofalcone (Einaudi), nuovo capitolo della saga dedicata all’ispettore Lojacono e al suo Commissariato (ore 18:00).

Due gli incontri previsti invece in mattinata: si comincia alle 9:30 con “Scerbanenco giornalista” (IULM 6, sala dei 146), approfondimento su un aspetto poco conosciuto della carriera di Giorgio Scerbanenco realizzato in collaborazione con il Master in Giornalismo dell’università IULM, alla presenza di Cecilia Scerbanenco che dialogherà con Paolo Giovannetti, Giorgio Ballario e con gli studenti del Master; si prosegue con Una visita al Bates Motel di Guido Vitiello (ore 11:30, IULM 6 – sala dei 146), che assieme a Gianni Canova e Luca Mastrantonio presenterà la sua indagine sul capolavoro di Hitchcock, Psycho.

Più informazioni su