Comonuoto-Recoaro dietro la Lavagna: a Monza non bastano i tre gol di Zanetic foto

I lariani superati nettamente, sempre costretti ad inseguire. Il bomber di giornata espulso nel finale per proteste.

Più informazioni su

Niente da fare per la Comonuoto-Recoaro nella terza giornata del campionato di pallanuoto maschile di A2 . Dopo il bel successo di Torino, oggi a Monza, per la ormai nota indisponibilità della piscina di Muggiò, i lariani superati in modo netto dal forte Lavagna 90: 6 – 11 il finale di gara. Non  bastano le tre reti di Zanetic, lariani superati in ogni tempi dai liguri che ora superano la Comonuoto – Recoaro in classifica

In avvio di partita sono gli ospiti i primi a sblocarre il risultato con i gol di Menicocci e Casazza, portandosi poi sul + 3 a metà gara (5-2). Stesso parziale nel terzo e ultimo quarto (2-3) che non concede il recupero ai ragazzi di Zimonjic.

 

(parziali 1-2, 1-3, 2-3, 2-3)
Como Nuoto Recoaro: Viola, Bet, De Simone, Lepore, Zanetic 3, Bianchi, Beretta 1, Gennari 1, Cardoni, Pellegatta, Bulgheroni 1, Fusi, Garancini. All. Zimonjic.
Lavagna 90: F. Agostini, S. Botto, M. Botto, M. Pedroni 2, L. Pedroni 2, Bianchetti, G. Cotella 1, Gabutti, F. Cotella, Cimarosti 2, Menicocci 1, Magistrini 1, Casazza 2. All. Martini.
Arbitri: Barletta e Roberti Vittory.
Superiorità numeriche: Como Nuoto 2/8 + un rigore, Lavagna 3/5 + un rigore.
Note: nel quarto tempo Casazza (L) fallisce un rigore (parato). Ammonito nel primo tempo il tecnico Zimonjic (C). Espulso nel quarto tempo Zanetic (C) per proteste.

 

 

Più informazioni su