Muggiò, la piscina resta chiusa: il Comune punta alla riapertura entro fine mese foto

L'assessore Galli accelera per la convenzione con la Federazione italiana nuoto. Poi forse uno spiraglio almeno per gli allenamenti.

Nessuna certezza sui tempi della riapertura della piscina di Muggiò. Ma una rassicurazione che arriva dall’assessore Marco Galli:”Puntiamo a chiudere in tempi brevi la convenzione con la Federazione Italiana Nuoto”. E di conseguenza poter riaprire, almeno per l’attività agonistica anche senza pubblico, la struttura che è ancora chiusa e che sta provocando problemi importanti e rilevanti alle società del territorio. Si punta a riaprire, almeno per gli allenamenti, entro le prossime due settimane

Complessivamente sono circa 1.200 bambini e ragazzi costretti a vagare da una piscina all’altra per poter nuotare. Molte anche le famiglie che hanno deciso di rinunciare all’attività sportiva dei figli perché la situazione è insostenibile. Comonuoto in difficoltà: tra una settimana parte il campionato di A2 di pallanuoto maschile ed i disagi sono importanti. La squadra si sta allenando in varie strutture, il debutto a Monza sabato prossimo.