Quantcast
Tremendo

Disastrosa notte di Halloween sulle strade: incidenti, aggressioni e tanti ubriachi

Il bilancio è pesantissimo. Anche un serio schianto tra due auto a Montano Lucino con sei in ospedale. Alcool a fiumi, malori a raffica

Una decine di interventi per persone ubriache, due aggressioni, un paio anche di incidenti stradali. Una notte di Halloween disastrosa nel comasco, interventi a getto continuo per il servizio del 118 e le altre forze dell’ordine in servizio. Devastanti le conseguenze, ricoveri a getto continuo negli ospedali del territorio.

 

GLI UBRIACHI

Ore 23,50 a Vertemate (località Prasiria) una ragazza di 25 anni (ospedale di Cantù), ore 00,13 a Lipomo via Olimpica una ragazza di 18 anni (ricovero al Valduce), ore 00,34 a Como via Sant’Abbondio una ragazza di 17 anni (poi al Sant’Anna) ed ancora ore 1,40 a Cantù Vighizzolo (via San Giuseppe) una ragazza di 34 anni (ricovero a Cantù in ospedale). Ed ancora, ore 2,50 a Laglio sulla Regina intossicazione per due persone (uomini di 48 e 53 anni, non ricoverati), ore 2,40 a Cadorago via Manfredini (ragazzo 19 anni in ospedale al Sant’Anna), ore 3,37 a Como viale Innocenzo (ragazzo 19enne, ricovero in ospedale ad Erba), ore 3,40 a Como via Borgovico (ragazzo 19 anni ricovero al Valduce)

 

LE AGGRESSIONI

 

Ore 1,06 a Cantù in via per Alzate (una persona ferita e ricoverata in ospedale), ore 2,54 a Villaguardia in via Belvedere: ne ha fatto le spese una ragazza di 22 anni, poi ricoverata in ospedale al Sant’Anna

 

GLI INCIDENTI

 

Il più serio a Montano Lucino – località alta del paese – in via Roma: scontro tra due auto alle 2,38 e bilancio di sei feriti tra cui due minorenni. Ricovero in ospedale al Sant’Anna per tutti, cause da accertare. Ore 3,05 a Cantù auto fuori strada e contro il muro in via Torre: nell’impatto i due a bordo (ragazzi di 27 e 29 anni) feriti e poi portati in ospedale a Cantù.

 

 

commenta