Ubriaco minaccia una coppia nel parcheggio del supermercato: fermato dalla Polizia foto

E' un cittadino sudamericano: gli agenti della Questura lo bloccano dopo aver cercato di chiedere soldi. Dovrà svolgere lavori socialmente utili

Intervento della polizia, squadra volante, in viale Giulio Cesare a Como vicino al Carrefour per una aggressione ai danni di un cliente. Sul posto la vittima riferiva di essere stata aggredita poco prima da una persona che si trovava nelle vicinanze e che veniva immediatamente sottoposta a controllo ed identificata per A.P., classe 1976, cittadino salvadoregno, regolare sul territorio dello Stato, in palese stato di ubriachezza. La vittima precisava agli operatori che si era recato al supermercato insieme alla moglie e nel parcheggio dell’sercizio commerciale veniva avvicinato da un uomo, il quale, minacciando la coppia con una bottiglia di vetro, richiedeva la consegna di denaro e, ricevuta risposta negativa, inseguiva entrambi sino a dentro il supermercato colpendolo con un calcio  alla gamba sinistra, per cui era necessario il ricorso alle cure mediche. L

 

Poi l’aggressore, in evidente stato di ebbrezza, rivolgeva pesanti insulti e chiare minacce agli operatori,   che null’altro potevano fare se non accompagnarlo presso gli Uffici di Polizia per la completa identificazione e per il conseguenziale e arresto con i reati di tentata rapina, resistenza, violenza ed oltraggio, nonché per violazione della normativa in materia di soggiorno sul territorio dello Stato, in quanto l’uomo non aveva al seguito i documenti.

 

Oggi, in tribunale, la condanna del cittadino salvadoregno alle pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione con pena accessoria dei lavori di pubblica utilità per complessive 156 ore presso la Croce Rossa. Negli uffici della Questura la coppia minacciata ha rivolto parole di apprezzamento al personale delle volanti per la tempestività del loro intervento.