Tecnoteam, una bella partenza: super-Zanotto trascina le compagne al successo foto

La banda segna 20 punti e mette in crisi la Conad. Grande pubblico subito entusiasta della formazione. Le parole del coach

E’ stata una grande battaglia. Bella, intensa, avvincente. Quasi due ore di una partita che sembrava indirizzata facile per la Tecnoteam (volley femminile B1), ma che poi le avversarie hanno riaperto con una ottima reazione. Alla fine, davanti ad un pubblico davvero numeroso ed entusiasta, la Tecnoteam l’ha spuntata per 3-1. Buona la prima di questo campionato di B1: dura come aveva previsto coach Mucciolo, tutto vero. La Conad Alsenese ha lottato fino all’ultimo pallone. Albese si porta a casa tre punti di valore e che fanno morale. La cosa più bella di stasera, come detto, il super-pubblico presente. Colpo d’occhio davvero straordinario: tanti anche coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento. Insomma, si parte con il piede giusto questa ottava avventura di fila in B1.

albesevolley vince debutto in casa contro conad esultanza ed immagini tifosi

 

Ci sono voluti quattro set per domare la Conad neo-promossa. Primo set con una Tecnoteam subito determinata e scintillante. Trascinata dal suo capitano Facchinetti che ha avuto un impatto notevole sulla gara. Poi è venuta fuori anche una superlativa Zanotto. Ma senza dimenticare anche le altre giocatrici che Mucciolo ha mandato in campo dall’avvio: la centrale Badini, centimetri e qualità, la banda Gabbiadini, preziosa in ogni frangente, la sempre ottima palleggiatrice Galazzo. Poi Facco, cresciuta alla distanza ed un libero precisissimo come Rolando. Primo set facile facile 25-13.

Nel secondo la Conad è venuta fuori un pò, ma senza impensierire Facchinetti e compagne: 25-20 e gara che sembrava incanalata verso i tre set. Non è stato così perchè le piacentine hanno reagito benissimo. Terzo set punto a punto con una Visintini a tratti irresistibile: 22 punti alla fine per lei. Equilibrio e qualche decisione arbitrale un pò dubbia verso la fine del set. Albese non riesce a chiuderla, la Conad riesce a riaprire i giochi: 22-25.

 

Qui poi viene fuori la reazione di una rabbiosa Albese. Tecnoteam che parte forte nel quarto set, ma poi incespica un pò. Si fa rimontare dalle avversarie, poi con Zanotto e Badini allunga con un ottimo turno di servizio di Facco. Nel finale coach Mucciolo fa uscire una Gabbiadini un pò affaticata – ma sempre lucida – e mette dentro Migliorin. E la “Miglio” fa vedere che la sua esperienza è utilissima a questa squadra. Grinta da vendere, piazza un paio di giocate da urlo ed un super-muro. Yle c’è, eccome: brava. E così Albese chiude la sua prima gara: errore delle avversarie al servizio e la Tecnoteam chiude con il sorriso.

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY 3

CONAD ALSENESE 1

(PARZIALI SET 25-13; 25-20; 22-25; 25-17)

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY: Galazzo 4, Facco 8, Gabbiadini 9, Zanotto 20, Badini 11, Facchinetti 13, Rolando Libero,Migliorin 4, Amicone, Lodiogiani ne, Bocchino ne, Besana ne. Coach Mucciolo, vice Biffi

CONAD ALSENESE: Lancini 3, Dall’Acqua 5, Visintini 22, Fanzini 8, Marcone 14, Rovellini 7, Pastrenge Libero, Tosi, Visconti, Martino ne, Frigeri ne, Fava ne, Candio Libero 2. Coach Mazza, vice Rigoni.

Arbitri: Pavanello di Solaro e Plantamura di Busto Garolfo